Style 1

Dai dettagli preziosi ai tessuti importanti questi sono i particolari da considerare prima di scegliere il costume da bagno in base al fisico tra le proposte di costumi mare per l’estate 2021.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Se nel corso delle stagioni avevamo avuto sentore che sarebbero arrivati per questa stagione estiva 2021 la vita dello slip è alta e avvolgente segno di una visione del corpo femminile in evoluzione.

  

I trend estivi d’oltre oceano portano costumi interi dalle fantasie etniche e dagli incroci fatti ad hoc per la realizzazione di un revival dei meravigliosi anni passati dove, del corpo femminile, si valorizzavano le forme. I costumi mare, quindi, diventano un meraviglioso paspartout facilmente adattabile durante le giornate di relax.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Vita alta e sgambatura media, questo è il modello adatto se vogliamo ingannare l’occhio cercando al contempo di slanciare le gambe creando le giuste proporzioni anche se siamo arrivate impreparate alla prova costume.

Micro bikini è da sempre il pezzo forte in spiaggia per i fisici esili che hanno bisogno di enfatizzare le forme, in questo caso può essere tra i più indicati il modello con coppe imbottite.

Modello a fascia, generalmente dedicato a chi ha il seno abbondante diventa il capo adatto a tutte le età trasformandosi in un comodo sottogiaccia se si decide per un aperitivo dopo il tramonto.

Costume intero, non è necessariamente dedicato al fisico curvy. Il modello mare intero arriva quest’anno proposto in diverse varianti tutte adatte a valorizzare il seno e scivolare sul punto vita, vedi ad esempio i modelli a bustier, inoltre se scelto in una taglia più piccola, anche il modello più classico, aiuta a modellare il corpo nascondendo pancia e fianchi.

Per questa estate 2021, però, possiamo tranquillamente suggerire il costume intero anche ai fisici più esili perché nella versione fantasia tie-dye, grazie al gioco di colore, creano volume nei punti di forza.

Costumi mare uomo

  

Per quanto riguarda il trend mare maschile la linea resta sempre classica, bermuda con coulisse e lunghezza media ma caratterizzate da vivaci fantasie.

 

 

 

 

photo shein

Le nuove tendenze della primavera ’21 mi riportano con la mente all’estate dei miei tredici anni quando il pantaloncino da ciclista impazzava facendo innamorare della sua linea sia le signorine che le signore di quegli anni, poi però passo e per lungo tempo lo vedemmo solo addosso ai ciclisti durante i giorni del Giro d’Italia

Per molti anni lo dimenticammo, almeno per me fu così.

 

Ma la moda non dimentica nulla ed un giorno l’ha portato nuovamente davanti ai miei/nostri occhi, per alcune anche all’interno del proprio guardaroba, infatti tra i trend della primavera estate ’21 abbiamo, nella categoria streetstyle, il nostro cycling shorts.

Le nuove tendenze della primavera ’21

Penserete che sia dedicato solo alle ore passate in casa oppure ai momenti del fitness invece no.

I Bike Pants possono essere i nostri migliori alleati nella ricerca di un outfit che sia sicuramente comodo ma al contempo curato al punto da essere perfetto anche come look da uscita abbinandoci una borsa dalle tinte particolari.

Ma quali altri trend accompagnano la primavera ’21?

Potremmo dire che il classico è sempre di moda anche quando la tendenza arriva “dalla strada” e allora spazio allo Chemisier che lascia scivolare forme e curve a favore dell’audace comodità sopra tutto se accostato da sandali particolari nella linea oppure ad un anfibio dal mood rock.

Zara

 

Zara

Ancora importante per la categoria streetstyle, però, resta lo Slip dress comodo leggero, fluido e versatile si sposa perfettamente con la scarpa bassa ma non è male neppure con il sandalo ed in base alla borsa che decidiamo di accostare modifica la definizione

faux leather on the skin – trends primavera ’21

Continua la sua presenza all’interno dei nostri guardaroba, di cosa stiamo parlando?

Del mini dress in ecopelle facile da accostare adatto alla descrizione di una personalità decisa; facile da abbinare agli anfibi ma sicuramente addolcito se accompagnato da mule, magari, dalla linea squadrata ( Kardashian docet)

 

È vero il modo di lavorare è cambiato nel corso di quest’ ultimo anno e allora perché non portare il cambiamento anche nella versione work uniform?

Zara

A causa del covid molte cose che prima davamo per scontate sono cambiate e tra queste abbiamo anche il mondo del lavoro. La necessità di rimanere a casa ha portato molti cambiamenti partendo dalla semplice visione della vita ai rapporti con il prossimo, al modo di lavorare; tutto questo si è poi compiuto all’interno dei nostri guardaroba e delle scelte fatte anche nel campo clothes.

Ecco quindi arrivare una nuova versione del completo adatto al lavoro dove la parola d’ordine è comodità.

Fluido, leggero ed ampio questi sono i nuovi parametri da valutare nella scelta del tailleur dedicato alle ore lavorative.

Un detto popolare suggerisce che “nella vita non è tutto bianco o tutto nero” e mai come questa bella stagione che stiamo vivendo sembra confermarlo.

 

cover Zara.com

La fiducia in se stessi è fondamentale per migliorare e poter raggiungere i propri obiettivi.

Arriva un momento nella vita in cui bisogna prendere atto che molte cose sono cambiate e non sono più come le pensavamo, come le immaginavamo. In modo particolare arriva il momento in cui bisogna prendere atto che non siamo più “quelli di prima” e di conseguenza anche alcuni atteggiamenti personali hanno bisogno di seguire la nuova via del cambiamento.

Il cambiamento è insito in ogni cosa che si trovi a questo mondo, molto spesso questa verità non vuole essere accettata e per tal motivo molti periodi di forti crisi si manifestano pesantemente.

Se guardiamo la sfera femminile le paure, in generale, si riferiscono ai cambiamenti fisici mentre se parliamo di uomini, anche se in modo diverso, l’attenzione cade sulla paura d’ invecchiare.

Il cambiamento, però, è qualcosa che non si può contrastare e spesso lo stress maggiore arriva proprio dalla mancanza di messa a fuoco di questo dettaglio fondamentale.

Molti sono i casi, indipendentemente dalla normale evoluzione, in cui si cerca o si sogna il cambiamento basti pensare a quando si valuta l’idea di cambiare lavoro oppure cambiare abitudini quotidiane oppure ancora cambiare modo di comportarsi, ma dopo un vago accenno d’inizio si molla tutto e si torna indietro al “come prima”.

Precisiamo una cosa.

 

Camminare sempre sulla stessa strada in piano, percorsa per anni, è sicuramente meno faticoso che iniziare a scalare una parete rocciosa ma, volete mettere quanta soddisfazione arrivare in cima?

 

Ecco, cambiare le personali abitudini, come ad esempio fumare, è un po’ come fare climbing senza essersi mai allenati ma allora come si può iniziare un percorso di miglioramento senza mollare dopo i primi passi?

Una delle cose da tenere presente è che il cambiamento viaggia insieme alla p enza perché il buon risultato può arrivare solo se costantemente nutrito dalla voglia di raggiungere l’obbiettivo.

Mantenere la motivazione è, generalmente, l’azione che si fatica ad operare su sé stessi.

Il Dott. Luca Mazzucchelli nel suo libro Fattore 1% (ed. Giunti) affronta perfettamente il tema del cambiamento o meglio dell’intraprendere la via del cambiamento chiarendo che il modo migliore per iniziare a percorrere una nuova via che porti il risultato voluto sia iniziare con piccoli passi.

Detto così sembra quasi banale o scontato ma spesso il primo ostacolo da affrontare è proprio l’accettazione dell’idea che fatto il piccolo passo si deve gioire dell’inizio e della consapevolezza che si è iniziato a fare qualcosa di diverso senza guardare troppo in là e soffrire per l’idea che ancora non si vede il traguardo voluto.

Impegno, persistenza, volontà, motivazione sono tutti termini che se applicati all’interno di un contesto personale possono diventare la chiave di volta verso la realizzazione dei propri sogni.

Che la moda non si ferma davanti a nessun ostacolo lo avevamo già capito dai tempi del new look.

albertaferretti.com

Forse in tempo di pandemia si pensava potesse essere più difficile far conoscere i nuovi trend a tutte le fashionlovers ma non è così e dalle passerelle, che hanno scelto le vie del web per segnare la loro immortalità, una serie di nuovi consigli sui look che mai come adesso sembrano rispondere all’esigenza internazionale di ripresa ed affermazione del proprio “io”

Nella stagione passata siamo stati costretti dal covid ai look “comodi” che delle volte hanno avuto poco a che vedere col trendy ma questa nuova stagione in arrivo sembra voler modificare le cose e quello che qualche tempo fa veniva visto come un abbigliamento da casa suona oggi come la vera tendenza cool dell’anno.

Procediamo con ordine.

Morbidi tessuti dall’allure “vedo non vedo” avvolgono, per la bella stagione in arrivo, il corpo femminile lasciando alla libertà di movimento il piacere dell’eleganze senza tempo.

Partendo da Dior fino Alberta Ferretti la donna della primavera 2021 sarà sensuale ma decisa.

ElisabettaFranchi.com

shein.com

 

Little Black Dress. Abituate da tempi lontani al tubino nero, l’abbiamo sempre tenuto con cura nel guardaroba aspettando il “via” definitivo che lo sdoganasse e ci permettesse il suo utilizzo anche quando le ore di lavoro le svolgiamo da casa.

Questo capo nato senza presunzione d’imporsi è diventato, grazie a Madame Cocò, il nostro fedele alleato nella definizione di outfit strutturati che nella loro semplicità, lontani dalla banalità, descrivano un temperamento dinamico e deciso ed allo stesso tempo vincano in versatilità, accompagnandoci dalla mattina fino al cambio delle scarpe prima dell’aperitivo serale.

 Il tubino nero diventa, per questa bella stagione in arrivo, il giusto paspartout che anche accostato a scarpe basse descrive la femminilità ma nella sua eccezione più forte.

La primavera e i suoi colori

Tra le diverse tendenze lo street style si fa notare per l’importanza del colore che caratterizza le scelte d’abbigliamento e la parola d’ordine diventa Fucsia.

shein.com

Che sia capospalla o leggero vestito poco importa purché questo vivace colore diventi il focus del look.

Stando attenti alle “dosi” questo colore può essere la nota che da carattere al look sotto forma di mocassini, mules, maxi clutch o midi Hand bag senza dimenticare che diventa impossibile non posare lo sguardo sul rosa acceso.

carolinaherrera.com

4 consigli low cost per rinnovare casa

Nulla più dell’ambiente in cui passiamo moltissimo tempo deve trasmettere un senso di sicurezza e relax. Nulla più di casa nostra deve esprimere la nostro gusto e le nostre preferenze.

Ma se da un lato sogniamo la nostra abitazione come un posto accogliente dove poltrire alla sera o nel weekend dall’altro dobbiamo fare i conti con un budget da dedicare che spesso è limitato.

In prima battuta quello che viene in mente è un intervento strutturale al fine di “modernizzare” gli ambienti, almeno quelli più vissuti come ad esempio il soggiorno e la cucina oppure il bagno; quindi come riuscire a rinnovare mantenendo i costi?

 

Nel corso di questi ultimi anni le influenze delle blogger d’oltreoceano, che si dedicano al rinnovamento tra le mura domestiche, sono diventate sempre più importanti anche nel nostro a paese facendo si che quello che prima sembrava un sogno realizzabile solo da esperti del settore, come architetti o falegnami, oggi, nei limiti, diventa alla portata di mano di qualsiasi persona voglia personalizzare la propria dimora.

Partiamo con ordine alla scoperta di alcuni suggerimenti low cost da poter effettuare subito ad esempio come decidere il colore delle pareti di casa

Pantone, di anno in anno, indica una serie di tonalità dedicate sia alla moda uomo-donna che alla definizione della propria casa.

Ad esempio per l’anno 2021 i colori di tendenza dedicati alla casa sono il blu, nelle sue declinazioni, ma anche il salmone e il verde salvia, questo se abbiamo voglia di un colpo di colore d’effetto.

 

 

Se, però, amiamo particolarmente i toni neutri/chiari abbiano nel ventaglio delle possibilità il beige, il crema oppure il grigio.

Se invece vogliamo proprio un colore che sia forte raffinato ma al contempo renda più accogliente le stanze più usate allora è impensabile non considerare il bordeaux.

Insomma, per la stagione 2021 i colori di tendenza sono diversi e molteplici partendo da quelli amici della sobrietà ai toni più accesi che trasmettono grinta a colpo d’occhio.

Le raccomandazioni, però, sono di tenere in considerazione il colore del pavimento, delle finiture e dei mobili.

I migliori colori da usare per i mobili di casa

Nella rivisitazione di casa non è sempre necessario o indispensabile cambiare colore alle pareti, in alcuni casi la migliore soluzione è “ringiovanire” i mobili.

Passando da Pinterest fino ai video di youtube non mancano i racconti sulle diverse tecniche che tranquillamente possiamo replicare nel nostro garage basta un pennello e la buona volontà.

Se l’idea del colore vi spaventa una delle soluzioni più usate resta la pellicola adesiva per mobili.

In tinta unita o con soggetti floreali, la pellicola adesiva è un valido alleato che risponde alla necessità di contenere le spese regalando una ventata di novità ai nostri occhi.

Da Amazon fino Leroy Merlin le possibilità sono molteplici da toccare prima con mano o comprare online.

Piccoli interventi da fai da te in casa

Colore e stampe non sono l’unica soluzione. Certo queste vanno bene se vogliamo intervenire ad ampio spettro ma possiamo anche decidere di ritoccare solo piccole parti, dettagli dei nostri spazi quotidiani.

I dettagli che rinnovano l’ambiente, cambio maniglia.

In particolare dopo molti anni di utilizzo le maniglie delle porte possono “stancare” o rovinarsi ecco che una delle soluzioni per dare quel tocco fresco agli ambienti di casa è il cambio delle maniglie magari in completo contrasto rispetto al colore delle porte.

Tessuti e nuove idee per rinnovare il salotto

Vecchi tessuti, tessuti mai usati magari comprati durante le vacanze possono, adesso, essere utilizzati per rivestire divani o cuscini. Il gioco fatto da fantasie e colori porterà una visione nuova del solito sofà.

Insomma idee e soluzioni per migliorare, cambiare oppure rivitalizzare i nostri spazi quotidiani sono molte e possibili l’unica cosa che bisogna avere in quantità, in modo particolare se è la prima volte che ci si approccia a certe tecniche , è la pazienza per il resto buon lavoro a voi.

 

 

I trend, riguardo gli accessori, per la stagione primavera/estate 2021, che lentamente sta arrivando, offrono, oltre ad una vasta gamma di colori che per definizione raccontano sentimenti felici, una serie di dettagli che se ben modulati, sia per il tempo libero che l’orario lavorativo, possono descrivere una personalità ottimista e grintosa.

Partendo dal colore dell’anno 2021, Pantone illuminating + Ultimate Grey ossia giallo come una giornata di sole e grigio come stabilità e resilienza, andiamo a declinare quelle che le passerelle hanno catalogato come le tendenze da seguire con l’avvento della primavera.

Cinture donna, le tendenze della primavera 2021.

 

Zalando.it

 

Se nel corso delle stagioni passate siamo state abituate a vedere la cintura come un accessorio atto a mantenere in posizione gonne o pantaloni da questa primavera le cose cambiamo.

Impreziosite da cristalli, con Swarovski o semplicemente ad anelli le cinture della nuova stagione che lentamente sta arrivando saranno l’accento che serve alla definizione di look a prova di dettaglio dal piglio glamour.

Con la fibbia decorata e maxi oppure caratterizzate da file di perle, le cinture che useremo d’estate saranno l’accessorio cool che ravviva l’outfit definendo dettagliatamente la personalità.

La cintura assume un ruolo particolare e per la stagione primavera estate 2021.

 

Accoppiata a piccole borse già nel 2020, la cintura adesso sottolinea questa complicità; per la stagione in arrivo, primavera/estate 2021, si consolida questa tendenza e questo accostamento diventa ancora più glamour.

Chiamarlo semplicemente marsupio sarebbe riduttivo e poco corretto perché questo sciccoso accostamento apre la porta al duo più trendy della stagione che associa una personalità intraprendente alla voglia di praticità.

E non è tutto.

Piccole o medie poco importa l’importante, per le borse della bella stagione, è che siano quel dettaglio che fa la differenza. Caratterizzate dal colore, oltre

 

Elisabetta Franchi

 

che dal materiale, le borse della primavera estate 2021 sono graziose e sofisticate.

Adatte per essere tenute in mano oppure pratiche tracolle le borse che useremo quest’estate diventano la perfetta sintesi della praticità.

Laura Biagiotti

Chanel

 

Dalla borsa a mano di Laura Biagiotti alla micro bag di Chanel tessuti particolari e colori in armonia con la voglia di leggerezza che caratterizza la bella stagione prossima.

Style 2

Dai dettagli preziosi ai tessuti importanti questi sono i particolari da considerare prima di scegliere il costume da bagno in base al fisico tra le proposte di costumi mare per l’estate 2021.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Se nel corso delle stagioni avevamo avuto sentore che sarebbero arrivati per questa stagione estiva 2021 la vita dello slip è alta e avvolgente segno di una visione del corpo femminile in evoluzione.

  

I trend estivi d’oltre oceano portano costumi interi dalle fantasie etniche e dagli incroci fatti ad hoc per la realizzazione di un revival dei meravigliosi anni passati dove, del corpo femminile, si valorizzavano le forme. I costumi mare, quindi, diventano un meraviglioso paspartout facilmente adattabile durante le giornate di relax.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Vita alta e sgambatura media, questo è il modello adatto se vogliamo ingannare l’occhio cercando al contempo di slanciare le gambe creando le giuste proporzioni anche se siamo arrivate impreparate alla prova costume.

Micro bikini è da sempre il pezzo forte in spiaggia per i fisici esili che hanno bisogno di enfatizzare le forme, in questo caso può essere tra i più indicati il modello con coppe imbottite.

Modello a fascia, generalmente dedicato a chi ha il seno abbondante diventa il capo adatto a tutte le età trasformandosi in un comodo sottogiaccia se si decide per un aperitivo dopo il tramonto.

Costume intero, non è necessariamente dedicato al fisico curvy. Il modello mare intero arriva quest’anno proposto in diverse varianti tutte adatte a valorizzare il seno e scivolare sul punto vita, vedi ad esempio i modelli a bustier, inoltre se scelto in una taglia più piccola, anche il modello più classico, aiuta a modellare il corpo nascondendo pancia e fianchi.

Per questa estate 2021, però, possiamo tranquillamente suggerire il costume intero anche ai fisici più esili perché nella versione fantasia tie-dye, grazie al gioco di colore, creano volume nei punti di forza.

Costumi mare uomo

  

Per quanto riguarda il trend mare maschile la linea resta sempre classica, bermuda con coulisse e lunghezza media ma caratterizzate da vivaci fantasie.

 

 

 

 

photo shein

Le nuove tendenze della primavera ’21 mi riportano con la mente all’estate dei miei tredici anni quando il pantaloncino da ciclista impazzava facendo innamorare della sua linea sia le signorine che le signore di quegli anni, poi però passo e per lungo tempo lo vedemmo solo addosso ai ciclisti durante i giorni del Giro d’Italia

Per molti anni lo dimenticammo, almeno per me fu così.

 

Ma la moda non dimentica nulla ed un giorno l’ha portato nuovamente davanti ai miei/nostri occhi, per alcune anche all’interno del proprio guardaroba, infatti tra i trend della primavera estate ’21 abbiamo, nella categoria streetstyle, il nostro cycling shorts.

Le nuove tendenze della primavera ’21

Penserete che sia dedicato solo alle ore passate in casa oppure ai momenti del fitness invece no.

I Bike Pants possono essere i nostri migliori alleati nella ricerca di un outfit che sia sicuramente comodo ma al contempo curato al punto da essere perfetto anche come look da uscita abbinandoci una borsa dalle tinte particolari.

Ma quali altri trend accompagnano la primavera ’21?

Potremmo dire che il classico è sempre di moda anche quando la tendenza arriva “dalla strada” e allora spazio allo Chemisier che lascia scivolare forme e curve a favore dell’audace comodità sopra tutto se accostato da sandali particolari nella linea oppure ad un anfibio dal mood rock.

Zara

 

Zara

Ancora importante per la categoria streetstyle, però, resta lo Slip dress comodo leggero, fluido e versatile si sposa perfettamente con la scarpa bassa ma non è male neppure con il sandalo ed in base alla borsa che decidiamo di accostare modifica la definizione

faux leather on the skin – trends primavera ’21

Continua la sua presenza all’interno dei nostri guardaroba, di cosa stiamo parlando?

Del mini dress in ecopelle facile da accostare adatto alla descrizione di una personalità decisa; facile da abbinare agli anfibi ma sicuramente addolcito se accompagnato da mule, magari, dalla linea squadrata ( Kardashian docet)

 

È vero il modo di lavorare è cambiato nel corso di quest’ ultimo anno e allora perché non portare il cambiamento anche nella versione work uniform?

Zara

A causa del covid molte cose che prima davamo per scontate sono cambiate e tra queste abbiamo anche il mondo del lavoro. La necessità di rimanere a casa ha portato molti cambiamenti partendo dalla semplice visione della vita ai rapporti con il prossimo, al modo di lavorare; tutto questo si è poi compiuto all’interno dei nostri guardaroba e delle scelte fatte anche nel campo clothes.

Ecco quindi arrivare una nuova versione del completo adatto al lavoro dove la parola d’ordine è comodità.

Fluido, leggero ed ampio questi sono i nuovi parametri da valutare nella scelta del tailleur dedicato alle ore lavorative.

Un detto popolare suggerisce che “nella vita non è tutto bianco o tutto nero” e mai come questa bella stagione che stiamo vivendo sembra confermarlo.

 

cover Zara.com

La fiducia in se stessi è fondamentale per migliorare e poter raggiungere i propri obiettivi.

Arriva un momento nella vita in cui bisogna prendere atto che molte cose sono cambiate e non sono più come le pensavamo, come le immaginavamo. In modo particolare arriva il momento in cui bisogna prendere atto che non siamo più “quelli di prima” e di conseguenza anche alcuni atteggiamenti personali hanno bisogno di seguire la nuova via del cambiamento.

Il cambiamento è insito in ogni cosa che si trovi a questo mondo, molto spesso questa verità non vuole essere accettata e per tal motivo molti periodi di forti crisi si manifestano pesantemente.

Se guardiamo la sfera femminile le paure, in generale, si riferiscono ai cambiamenti fisici mentre se parliamo di uomini, anche se in modo diverso, l’attenzione cade sulla paura d’ invecchiare.

Il cambiamento, però, è qualcosa che non si può contrastare e spesso lo stress maggiore arriva proprio dalla mancanza di messa a fuoco di questo dettaglio fondamentale.

Molti sono i casi, indipendentemente dalla normale evoluzione, in cui si cerca o si sogna il cambiamento basti pensare a quando si valuta l’idea di cambiare lavoro oppure cambiare abitudini quotidiane oppure ancora cambiare modo di comportarsi, ma dopo un vago accenno d’inizio si molla tutto e si torna indietro al “come prima”.

Precisiamo una cosa.

 

Camminare sempre sulla stessa strada in piano, percorsa per anni, è sicuramente meno faticoso che iniziare a scalare una parete rocciosa ma, volete mettere quanta soddisfazione arrivare in cima?

 

Ecco, cambiare le personali abitudini, come ad esempio fumare, è un po’ come fare climbing senza essersi mai allenati ma allora come si può iniziare un percorso di miglioramento senza mollare dopo i primi passi?

Una delle cose da tenere presente è che il cambiamento viaggia insieme alla p enza perché il buon risultato può arrivare solo se costantemente nutrito dalla voglia di raggiungere l’obbiettivo.

Mantenere la motivazione è, generalmente, l’azione che si fatica ad operare su sé stessi.

Il Dott. Luca Mazzucchelli nel suo libro Fattore 1% (ed. Giunti) affronta perfettamente il tema del cambiamento o meglio dell’intraprendere la via del cambiamento chiarendo che il modo migliore per iniziare a percorrere una nuova via che porti il risultato voluto sia iniziare con piccoli passi.

Detto così sembra quasi banale o scontato ma spesso il primo ostacolo da affrontare è proprio l’accettazione dell’idea che fatto il piccolo passo si deve gioire dell’inizio e della consapevolezza che si è iniziato a fare qualcosa di diverso senza guardare troppo in là e soffrire per l’idea che ancora non si vede il traguardo voluto.

Impegno, persistenza, volontà, motivazione sono tutti termini che se applicati all’interno di un contesto personale possono diventare la chiave di volta verso la realizzazione dei propri sogni.

Che la moda non si ferma davanti a nessun ostacolo lo avevamo già capito dai tempi del new look.

albertaferretti.com

Forse in tempo di pandemia si pensava potesse essere più difficile far conoscere i nuovi trend a tutte le fashionlovers ma non è così e dalle passerelle, che hanno scelto le vie del web per segnare la loro immortalità, una serie di nuovi consigli sui look che mai come adesso sembrano rispondere all’esigenza internazionale di ripresa ed affermazione del proprio “io”

Nella stagione passata siamo stati costretti dal covid ai look “comodi” che delle volte hanno avuto poco a che vedere col trendy ma questa nuova stagione in arrivo sembra voler modificare le cose e quello che qualche tempo fa veniva visto come un abbigliamento da casa suona oggi come la vera tendenza cool dell’anno.

Procediamo con ordine.

Morbidi tessuti dall’allure “vedo non vedo” avvolgono, per la bella stagione in arrivo, il corpo femminile lasciando alla libertà di movimento il piacere dell’eleganze senza tempo.

Partendo da Dior fino Alberta Ferretti la donna della primavera 2021 sarà sensuale ma decisa.

ElisabettaFranchi.com

shein.com

 

Little Black Dress. Abituate da tempi lontani al tubino nero, l’abbiamo sempre tenuto con cura nel guardaroba aspettando il “via” definitivo che lo sdoganasse e ci permettesse il suo utilizzo anche quando le ore di lavoro le svolgiamo da casa.

Questo capo nato senza presunzione d’imporsi è diventato, grazie a Madame Cocò, il nostro fedele alleato nella definizione di outfit strutturati che nella loro semplicità, lontani dalla banalità, descrivano un temperamento dinamico e deciso ed allo stesso tempo vincano in versatilità, accompagnandoci dalla mattina fino al cambio delle scarpe prima dell’aperitivo serale.

 Il tubino nero diventa, per questa bella stagione in arrivo, il giusto paspartout che anche accostato a scarpe basse descrive la femminilità ma nella sua eccezione più forte.

La primavera e i suoi colori

Tra le diverse tendenze lo street style si fa notare per l’importanza del colore che caratterizza le scelte d’abbigliamento e la parola d’ordine diventa Fucsia.

shein.com

Che sia capospalla o leggero vestito poco importa purché questo vivace colore diventi il focus del look.

Stando attenti alle “dosi” questo colore può essere la nota che da carattere al look sotto forma di mocassini, mules, maxi clutch o midi Hand bag senza dimenticare che diventa impossibile non posare lo sguardo sul rosa acceso.

carolinaherrera.com

4 consigli low cost per rinnovare casa

Nulla più dell’ambiente in cui passiamo moltissimo tempo deve trasmettere un senso di sicurezza e relax. Nulla più di casa nostra deve esprimere la nostro gusto e le nostre preferenze.

Ma se da un lato sogniamo la nostra abitazione come un posto accogliente dove poltrire alla sera o nel weekend dall’altro dobbiamo fare i conti con un budget da dedicare che spesso è limitato.

In prima battuta quello che viene in mente è un intervento strutturale al fine di “modernizzare” gli ambienti, almeno quelli più vissuti come ad esempio il soggiorno e la cucina oppure il bagno; quindi come riuscire a rinnovare mantenendo i costi?

 

Nel corso di questi ultimi anni le influenze delle blogger d’oltreoceano, che si dedicano al rinnovamento tra le mura domestiche, sono diventate sempre più importanti anche nel nostro a paese facendo si che quello che prima sembrava un sogno realizzabile solo da esperti del settore, come architetti o falegnami, oggi, nei limiti, diventa alla portata di mano di qualsiasi persona voglia personalizzare la propria dimora.

Partiamo con ordine alla scoperta di alcuni suggerimenti low cost da poter effettuare subito ad esempio come decidere il colore delle pareti di casa

Pantone, di anno in anno, indica una serie di tonalità dedicate sia alla moda uomo-donna che alla definizione della propria casa.

Ad esempio per l’anno 2021 i colori di tendenza dedicati alla casa sono il blu, nelle sue declinazioni, ma anche il salmone e il verde salvia, questo se abbiamo voglia di un colpo di colore d’effetto.

 

 

Se, però, amiamo particolarmente i toni neutri/chiari abbiano nel ventaglio delle possibilità il beige, il crema oppure il grigio.

Se invece vogliamo proprio un colore che sia forte raffinato ma al contempo renda più accogliente le stanze più usate allora è impensabile non considerare il bordeaux.

Insomma, per la stagione 2021 i colori di tendenza sono diversi e molteplici partendo da quelli amici della sobrietà ai toni più accesi che trasmettono grinta a colpo d’occhio.

Le raccomandazioni, però, sono di tenere in considerazione il colore del pavimento, delle finiture e dei mobili.

I migliori colori da usare per i mobili di casa

Nella rivisitazione di casa non è sempre necessario o indispensabile cambiare colore alle pareti, in alcuni casi la migliore soluzione è “ringiovanire” i mobili.

Passando da Pinterest fino ai video di youtube non mancano i racconti sulle diverse tecniche che tranquillamente possiamo replicare nel nostro garage basta un pennello e la buona volontà.

Se l’idea del colore vi spaventa una delle soluzioni più usate resta la pellicola adesiva per mobili.

In tinta unita o con soggetti floreali, la pellicola adesiva è un valido alleato che risponde alla necessità di contenere le spese regalando una ventata di novità ai nostri occhi.

Da Amazon fino Leroy Merlin le possibilità sono molteplici da toccare prima con mano o comprare online.

Piccoli interventi da fai da te in casa

Colore e stampe non sono l’unica soluzione. Certo queste vanno bene se vogliamo intervenire ad ampio spettro ma possiamo anche decidere di ritoccare solo piccole parti, dettagli dei nostri spazi quotidiani.

I dettagli che rinnovano l’ambiente, cambio maniglia.

In particolare dopo molti anni di utilizzo le maniglie delle porte possono “stancare” o rovinarsi ecco che una delle soluzioni per dare quel tocco fresco agli ambienti di casa è il cambio delle maniglie magari in completo contrasto rispetto al colore delle porte.

Tessuti e nuove idee per rinnovare il salotto

Vecchi tessuti, tessuti mai usati magari comprati durante le vacanze possono, adesso, essere utilizzati per rivestire divani o cuscini. Il gioco fatto da fantasie e colori porterà una visione nuova del solito sofà.

Insomma idee e soluzioni per migliorare, cambiare oppure rivitalizzare i nostri spazi quotidiani sono molte e possibili l’unica cosa che bisogna avere in quantità, in modo particolare se è la prima volte che ci si approccia a certe tecniche , è la pazienza per il resto buon lavoro a voi.

 

 

I trend, riguardo gli accessori, per la stagione primavera/estate 2021, che lentamente sta arrivando, offrono, oltre ad una vasta gamma di colori che per definizione raccontano sentimenti felici, una serie di dettagli che se ben modulati, sia per il tempo libero che l’orario lavorativo, possono descrivere una personalità ottimista e grintosa.

Partendo dal colore dell’anno 2021, Pantone illuminating + Ultimate Grey ossia giallo come una giornata di sole e grigio come stabilità e resilienza, andiamo a declinare quelle che le passerelle hanno catalogato come le tendenze da seguire con l’avvento della primavera.

Cinture donna, le tendenze della primavera 2021.

 

Zalando.it

 

Se nel corso delle stagioni passate siamo state abituate a vedere la cintura come un accessorio atto a mantenere in posizione gonne o pantaloni da questa primavera le cose cambiamo.

Impreziosite da cristalli, con Swarovski o semplicemente ad anelli le cinture della nuova stagione che lentamente sta arrivando saranno l’accento che serve alla definizione di look a prova di dettaglio dal piglio glamour.

Con la fibbia decorata e maxi oppure caratterizzate da file di perle, le cinture che useremo d’estate saranno l’accessorio cool che ravviva l’outfit definendo dettagliatamente la personalità.

La cintura assume un ruolo particolare e per la stagione primavera estate 2021.

 

Accoppiata a piccole borse già nel 2020, la cintura adesso sottolinea questa complicità; per la stagione in arrivo, primavera/estate 2021, si consolida questa tendenza e questo accostamento diventa ancora più glamour.

Chiamarlo semplicemente marsupio sarebbe riduttivo e poco corretto perché questo sciccoso accostamento apre la porta al duo più trendy della stagione che associa una personalità intraprendente alla voglia di praticità.

E non è tutto.

Piccole o medie poco importa l’importante, per le borse della bella stagione, è che siano quel dettaglio che fa la differenza. Caratterizzate dal colore, oltre

 

Elisabetta Franchi

 

che dal materiale, le borse della primavera estate 2021 sono graziose e sofisticate.

Adatte per essere tenute in mano oppure pratiche tracolle le borse che useremo quest’estate diventano la perfetta sintesi della praticità.

Laura Biagiotti

Chanel

 

Dalla borsa a mano di Laura Biagiotti alla micro bag di Chanel tessuti particolari e colori in armonia con la voglia di leggerezza che caratterizza la bella stagione prossima.

Style 3

Dai dettagli preziosi ai tessuti importanti questi sono i particolari da considerare prima di scegliere il costume da bagno in base al fisico tra le proposte di costumi mare per l’estate 2021.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Se nel corso delle stagioni avevamo avuto sentore che sarebbero arrivati per questa stagione estiva 2021 la vita dello slip è alta e avvolgente segno di una visione del corpo femminile in evoluzione.

  

I trend estivi d’oltre oceano portano costumi interi dalle fantasie etniche e dagli incroci fatti ad hoc per la realizzazione di un revival dei meravigliosi anni passati dove, del corpo femminile, si valorizzavano le forme. I costumi mare, quindi, diventano un meraviglioso paspartout facilmente adattabile durante le giornate di relax.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Vita alta e sgambatura media, questo è il modello adatto se vogliamo ingannare l’occhio cercando al contempo di slanciare le gambe creando le giuste proporzioni anche se siamo arrivate impreparate alla prova costume.

Micro bikini è da sempre il pezzo forte in spiaggia per i fisici esili che hanno bisogno di enfatizzare le forme, in questo caso può essere tra i più indicati il modello con coppe imbottite.

Modello a fascia, generalmente dedicato a chi ha il seno abbondante diventa il capo adatto a tutte le età trasformandosi in un comodo sottogiaccia se si decide per un aperitivo dopo il tramonto.

Costume intero, non è necessariamente dedicato al fisico curvy. Il modello mare intero arriva quest’anno proposto in diverse varianti tutte adatte a valorizzare il seno e scivolare sul punto vita, vedi ad esempio i modelli a bustier, inoltre se scelto in una taglia più piccola, anche il modello più classico, aiuta a modellare il corpo nascondendo pancia e fianchi.

Per questa estate 2021, però, possiamo tranquillamente suggerire il costume intero anche ai fisici più esili perché nella versione fantasia tie-dye, grazie al gioco di colore, creano volume nei punti di forza.

Costumi mare uomo

  

Per quanto riguarda il trend mare maschile la linea resta sempre classica, bermuda con coulisse e lunghezza media ma caratterizzate da vivaci fantasie.

 

 

 

 

photo shein

Le nuove tendenze della primavera ’21 mi riportano con la mente all’estate dei miei tredici anni quando il pantaloncino da ciclista impazzava facendo innamorare della sua linea sia le signorine che le signore di quegli anni, poi però passo e per lungo tempo lo vedemmo solo addosso ai ciclisti durante i giorni del Giro d’Italia

Per molti anni lo dimenticammo, almeno per me fu così.

 

Ma la moda non dimentica nulla ed un giorno l’ha portato nuovamente davanti ai miei/nostri occhi, per alcune anche all’interno del proprio guardaroba, infatti tra i trend della primavera estate ’21 abbiamo, nella categoria streetstyle, il nostro cycling shorts.

Le nuove tendenze della primavera ’21

Penserete che sia dedicato solo alle ore passate in casa oppure ai momenti del fitness invece no.

I Bike Pants possono essere i nostri migliori alleati nella ricerca di un outfit che sia sicuramente comodo ma al contempo curato al punto da essere perfetto anche come look da uscita abbinandoci una borsa dalle tinte particolari.

Ma quali altri trend accompagnano la primavera ’21?

Potremmo dire che il classico è sempre di moda anche quando la tendenza arriva “dalla strada” e allora spazio allo Chemisier che lascia scivolare forme e curve a favore dell’audace comodità sopra tutto se accostato da sandali particolari nella linea oppure ad un anfibio dal mood rock.

Zara

 

Zara

Ancora importante per la categoria streetstyle, però, resta lo Slip dress comodo leggero, fluido e versatile si sposa perfettamente con la scarpa bassa ma non è male neppure con il sandalo ed in base alla borsa che decidiamo di accostare modifica la definizione

faux leather on the skin – trends primavera ’21

Continua la sua presenza all’interno dei nostri guardaroba, di cosa stiamo parlando?

Del mini dress in ecopelle facile da accostare adatto alla descrizione di una personalità decisa; facile da abbinare agli anfibi ma sicuramente addolcito se accompagnato da mule, magari, dalla linea squadrata ( Kardashian docet)

 

È vero il modo di lavorare è cambiato nel corso di quest’ ultimo anno e allora perché non portare il cambiamento anche nella versione work uniform?

Zara

A causa del covid molte cose che prima davamo per scontate sono cambiate e tra queste abbiamo anche il mondo del lavoro. La necessità di rimanere a casa ha portato molti cambiamenti partendo dalla semplice visione della vita ai rapporti con il prossimo, al modo di lavorare; tutto questo si è poi compiuto all’interno dei nostri guardaroba e delle scelte fatte anche nel campo clothes.

Ecco quindi arrivare una nuova versione del completo adatto al lavoro dove la parola d’ordine è comodità.

Fluido, leggero ed ampio questi sono i nuovi parametri da valutare nella scelta del tailleur dedicato alle ore lavorative.

Un detto popolare suggerisce che “nella vita non è tutto bianco o tutto nero” e mai come questa bella stagione che stiamo vivendo sembra confermarlo.

 

cover Zara.com

La fiducia in se stessi è fondamentale per migliorare e poter raggiungere i propri obiettivi.

Arriva un momento nella vita in cui bisogna prendere atto che molte cose sono cambiate e non sono più come le pensavamo, come le immaginavamo. In modo particolare arriva il momento in cui bisogna prendere atto che non siamo più “quelli di prima” e di conseguenza anche alcuni atteggiamenti personali hanno bisogno di seguire la nuova via del cambiamento.

Il cambiamento è insito in ogni cosa che si trovi a questo mondo, molto spesso questa verità non vuole essere accettata e per tal motivo molti periodi di forti crisi si manifestano pesantemente.

Se guardiamo la sfera femminile le paure, in generale, si riferiscono ai cambiamenti fisici mentre se parliamo di uomini, anche se in modo diverso, l’attenzione cade sulla paura d’ invecchiare.

Il cambiamento, però, è qualcosa che non si può contrastare e spesso lo stress maggiore arriva proprio dalla mancanza di messa a fuoco di questo dettaglio fondamentale.

Molti sono i casi, indipendentemente dalla normale evoluzione, in cui si cerca o si sogna il cambiamento basti pensare a quando si valuta l’idea di cambiare lavoro oppure cambiare abitudini quotidiane oppure ancora cambiare modo di comportarsi, ma dopo un vago accenno d’inizio si molla tutto e si torna indietro al “come prima”.

Precisiamo una cosa.

 

Camminare sempre sulla stessa strada in piano, percorsa per anni, è sicuramente meno faticoso che iniziare a scalare una parete rocciosa ma, volete mettere quanta soddisfazione arrivare in cima?

 

Ecco, cambiare le personali abitudini, come ad esempio fumare, è un po’ come fare climbing senza essersi mai allenati ma allora come si può iniziare un percorso di miglioramento senza mollare dopo i primi passi?

Una delle cose da tenere presente è che il cambiamento viaggia insieme alla p enza perché il buon risultato può arrivare solo se costantemente nutrito dalla voglia di raggiungere l’obbiettivo.

Mantenere la motivazione è, generalmente, l’azione che si fatica ad operare su sé stessi.

Il Dott. Luca Mazzucchelli nel suo libro Fattore 1% (ed. Giunti) affronta perfettamente il tema del cambiamento o meglio dell’intraprendere la via del cambiamento chiarendo che il modo migliore per iniziare a percorrere una nuova via che porti il risultato voluto sia iniziare con piccoli passi.

Detto così sembra quasi banale o scontato ma spesso il primo ostacolo da affrontare è proprio l’accettazione dell’idea che fatto il piccolo passo si deve gioire dell’inizio e della consapevolezza che si è iniziato a fare qualcosa di diverso senza guardare troppo in là e soffrire per l’idea che ancora non si vede il traguardo voluto.

Impegno, persistenza, volontà, motivazione sono tutti termini che se applicati all’interno di un contesto personale possono diventare la chiave di volta verso la realizzazione dei propri sogni.

Che la moda non si ferma davanti a nessun ostacolo lo avevamo già capito dai tempi del new look.

albertaferretti.com

Forse in tempo di pandemia si pensava potesse essere più difficile far conoscere i nuovi trend a tutte le fashionlovers ma non è così e dalle passerelle, che hanno scelto le vie del web per segnare la loro immortalità, una serie di nuovi consigli sui look che mai come adesso sembrano rispondere all’esigenza internazionale di ripresa ed affermazione del proprio “io”

Nella stagione passata siamo stati costretti dal covid ai look “comodi” che delle volte hanno avuto poco a che vedere col trendy ma questa nuova stagione in arrivo sembra voler modificare le cose e quello che qualche tempo fa veniva visto come un abbigliamento da casa suona oggi come la vera tendenza cool dell’anno.

Procediamo con ordine.

Morbidi tessuti dall’allure “vedo non vedo” avvolgono, per la bella stagione in arrivo, il corpo femminile lasciando alla libertà di movimento il piacere dell’eleganze senza tempo.

Partendo da Dior fino Alberta Ferretti la donna della primavera 2021 sarà sensuale ma decisa.

ElisabettaFranchi.com

shein.com

 

Little Black Dress. Abituate da tempi lontani al tubino nero, l’abbiamo sempre tenuto con cura nel guardaroba aspettando il “via” definitivo che lo sdoganasse e ci permettesse il suo utilizzo anche quando le ore di lavoro le svolgiamo da casa.

Questo capo nato senza presunzione d’imporsi è diventato, grazie a Madame Cocò, il nostro fedele alleato nella definizione di outfit strutturati che nella loro semplicità, lontani dalla banalità, descrivano un temperamento dinamico e deciso ed allo stesso tempo vincano in versatilità, accompagnandoci dalla mattina fino al cambio delle scarpe prima dell’aperitivo serale.

 Il tubino nero diventa, per questa bella stagione in arrivo, il giusto paspartout che anche accostato a scarpe basse descrive la femminilità ma nella sua eccezione più forte.

La primavera e i suoi colori

Tra le diverse tendenze lo street style si fa notare per l’importanza del colore che caratterizza le scelte d’abbigliamento e la parola d’ordine diventa Fucsia.

shein.com

Che sia capospalla o leggero vestito poco importa purché questo vivace colore diventi il focus del look.

Stando attenti alle “dosi” questo colore può essere la nota che da carattere al look sotto forma di mocassini, mules, maxi clutch o midi Hand bag senza dimenticare che diventa impossibile non posare lo sguardo sul rosa acceso.

carolinaherrera.com

4 consigli low cost per rinnovare casa

Nulla più dell’ambiente in cui passiamo moltissimo tempo deve trasmettere un senso di sicurezza e relax. Nulla più di casa nostra deve esprimere la nostro gusto e le nostre preferenze.

Ma se da un lato sogniamo la nostra abitazione come un posto accogliente dove poltrire alla sera o nel weekend dall’altro dobbiamo fare i conti con un budget da dedicare che spesso è limitato.

In prima battuta quello che viene in mente è un intervento strutturale al fine di “modernizzare” gli ambienti, almeno quelli più vissuti come ad esempio il soggiorno e la cucina oppure il bagno; quindi come riuscire a rinnovare mantenendo i costi?

 

Nel corso di questi ultimi anni le influenze delle blogger d’oltreoceano, che si dedicano al rinnovamento tra le mura domestiche, sono diventate sempre più importanti anche nel nostro a paese facendo si che quello che prima sembrava un sogno realizzabile solo da esperti del settore, come architetti o falegnami, oggi, nei limiti, diventa alla portata di mano di qualsiasi persona voglia personalizzare la propria dimora.

Partiamo con ordine alla scoperta di alcuni suggerimenti low cost da poter effettuare subito ad esempio come decidere il colore delle pareti di casa

Pantone, di anno in anno, indica una serie di tonalità dedicate sia alla moda uomo-donna che alla definizione della propria casa.

Ad esempio per l’anno 2021 i colori di tendenza dedicati alla casa sono il blu, nelle sue declinazioni, ma anche il salmone e il verde salvia, questo se abbiamo voglia di un colpo di colore d’effetto.

 

 

Se, però, amiamo particolarmente i toni neutri/chiari abbiano nel ventaglio delle possibilità il beige, il crema oppure il grigio.

Se invece vogliamo proprio un colore che sia forte raffinato ma al contempo renda più accogliente le stanze più usate allora è impensabile non considerare il bordeaux.

Insomma, per la stagione 2021 i colori di tendenza sono diversi e molteplici partendo da quelli amici della sobrietà ai toni più accesi che trasmettono grinta a colpo d’occhio.

Le raccomandazioni, però, sono di tenere in considerazione il colore del pavimento, delle finiture e dei mobili.

I migliori colori da usare per i mobili di casa

Nella rivisitazione di casa non è sempre necessario o indispensabile cambiare colore alle pareti, in alcuni casi la migliore soluzione è “ringiovanire” i mobili.

Passando da Pinterest fino ai video di youtube non mancano i racconti sulle diverse tecniche che tranquillamente possiamo replicare nel nostro garage basta un pennello e la buona volontà.

Se l’idea del colore vi spaventa una delle soluzioni più usate resta la pellicola adesiva per mobili.

In tinta unita o con soggetti floreali, la pellicola adesiva è un valido alleato che risponde alla necessità di contenere le spese regalando una ventata di novità ai nostri occhi.

Da Amazon fino Leroy Merlin le possibilità sono molteplici da toccare prima con mano o comprare online.

Piccoli interventi da fai da te in casa

Colore e stampe non sono l’unica soluzione. Certo queste vanno bene se vogliamo intervenire ad ampio spettro ma possiamo anche decidere di ritoccare solo piccole parti, dettagli dei nostri spazi quotidiani.

I dettagli che rinnovano l’ambiente, cambio maniglia.

In particolare dopo molti anni di utilizzo le maniglie delle porte possono “stancare” o rovinarsi ecco che una delle soluzioni per dare quel tocco fresco agli ambienti di casa è il cambio delle maniglie magari in completo contrasto rispetto al colore delle porte.

Tessuti e nuove idee per rinnovare il salotto

Vecchi tessuti, tessuti mai usati magari comprati durante le vacanze possono, adesso, essere utilizzati per rivestire divani o cuscini. Il gioco fatto da fantasie e colori porterà una visione nuova del solito sofà.

Insomma idee e soluzioni per migliorare, cambiare oppure rivitalizzare i nostri spazi quotidiani sono molte e possibili l’unica cosa che bisogna avere in quantità, in modo particolare se è la prima volte che ci si approccia a certe tecniche , è la pazienza per il resto buon lavoro a voi.

 

 

I trend, riguardo gli accessori, per la stagione primavera/estate 2021, che lentamente sta arrivando, offrono, oltre ad una vasta gamma di colori che per definizione raccontano sentimenti felici, una serie di dettagli che se ben modulati, sia per il tempo libero che l’orario lavorativo, possono descrivere una personalità ottimista e grintosa.

Partendo dal colore dell’anno 2021, Pantone illuminating + Ultimate Grey ossia giallo come una giornata di sole e grigio come stabilità e resilienza, andiamo a declinare quelle che le passerelle hanno catalogato come le tendenze da seguire con l’avvento della primavera.

Cinture donna, le tendenze della primavera 2021.

 

Zalando.it

 

Se nel corso delle stagioni passate siamo state abituate a vedere la cintura come un accessorio atto a mantenere in posizione gonne o pantaloni da questa primavera le cose cambiamo.

Impreziosite da cristalli, con Swarovski o semplicemente ad anelli le cinture della nuova stagione che lentamente sta arrivando saranno l’accento che serve alla definizione di look a prova di dettaglio dal piglio glamour.

Con la fibbia decorata e maxi oppure caratterizzate da file di perle, le cinture che useremo d’estate saranno l’accessorio cool che ravviva l’outfit definendo dettagliatamente la personalità.

La cintura assume un ruolo particolare e per la stagione primavera estate 2021.

 

Accoppiata a piccole borse già nel 2020, la cintura adesso sottolinea questa complicità; per la stagione in arrivo, primavera/estate 2021, si consolida questa tendenza e questo accostamento diventa ancora più glamour.

Chiamarlo semplicemente marsupio sarebbe riduttivo e poco corretto perché questo sciccoso accostamento apre la porta al duo più trendy della stagione che associa una personalità intraprendente alla voglia di praticità.

E non è tutto.

Piccole o medie poco importa l’importante, per le borse della bella stagione, è che siano quel dettaglio che fa la differenza. Caratterizzate dal colore, oltre

 

Elisabetta Franchi

 

che dal materiale, le borse della primavera estate 2021 sono graziose e sofisticate.

Adatte per essere tenute in mano oppure pratiche tracolle le borse che useremo quest’estate diventano la perfetta sintesi della praticità.

Laura Biagiotti

Chanel

 

Dalla borsa a mano di Laura Biagiotti alla micro bag di Chanel tessuti particolari e colori in armonia con la voglia di leggerezza che caratterizza la bella stagione prossima.

Style 4

Dai dettagli preziosi ai tessuti importanti questi sono i particolari da considerare prima di scegliere il costume da bagno in base al fisico tra le proposte di costumi mare per l’estate 2021.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Se nel corso delle stagioni avevamo avuto sentore che sarebbero arrivati per questa stagione estiva 2021 la vita dello slip è alta e avvolgente segno di una visione del corpo femminile in evoluzione.

  

I trend estivi d’oltre oceano portano costumi interi dalle fantasie etniche e dagli incroci fatti ad hoc per la realizzazione di un revival dei meravigliosi anni passati dove, del corpo femminile, si valorizzavano le forme. I costumi mare, quindi, diventano un meraviglioso paspartout facilmente adattabile durante le giornate di relax.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Vita alta e sgambatura media, questo è il modello adatto se vogliamo ingannare l’occhio cercando al contempo di slanciare le gambe creando le giuste proporzioni anche se siamo arrivate impreparate alla prova costume.

Micro bikini è da sempre il pezzo forte in spiaggia per i fisici esili che hanno bisogno di enfatizzare le forme, in questo caso può essere tra i più indicati il modello con coppe imbottite.

Modello a fascia, generalmente dedicato a chi ha il seno abbondante diventa il capo adatto a tutte le età trasformandosi in un comodo sottogiaccia se si decide per un aperitivo dopo il tramonto.

Costume intero, non è necessariamente dedicato al fisico curvy. Il modello mare intero arriva quest’anno proposto in diverse varianti tutte adatte a valorizzare il seno e scivolare sul punto vita, vedi ad esempio i modelli a bustier, inoltre se scelto in una taglia più piccola, anche il modello più classico, aiuta a modellare il corpo nascondendo pancia e fianchi.

Per questa estate 2021, però, possiamo tranquillamente suggerire il costume intero anche ai fisici più esili perché nella versione fantasia tie-dye, grazie al gioco di colore, creano volume nei punti di forza.

Costumi mare uomo

  

Per quanto riguarda il trend mare maschile la linea resta sempre classica, bermuda con coulisse e lunghezza media ma caratterizzate da vivaci fantasie.

 

 

 

 

photo shein

Le nuove tendenze della primavera ’21 mi riportano con la mente all’estate dei miei tredici anni quando il pantaloncino da ciclista impazzava facendo innamorare della sua linea sia le signorine che le signore di quegli anni, poi però passo e per lungo tempo lo vedemmo solo addosso ai ciclisti durante i giorni del Giro d’Italia

Per molti anni lo dimenticammo, almeno per me fu così.

 

Ma la moda non dimentica nulla ed un giorno l’ha portato nuovamente davanti ai miei/nostri occhi, per alcune anche all’interno del proprio guardaroba, infatti tra i trend della primavera estate ’21 abbiamo, nella categoria streetstyle, il nostro cycling shorts.

Le nuove tendenze della primavera ’21

Penserete che sia dedicato solo alle ore passate in casa oppure ai momenti del fitness invece no.

I Bike Pants possono essere i nostri migliori alleati nella ricerca di un outfit che sia sicuramente comodo ma al contempo curato al punto da essere perfetto anche come look da uscita abbinandoci una borsa dalle tinte particolari.

Ma quali altri trend accompagnano la primavera ’21?

Potremmo dire che il classico è sempre di moda anche quando la tendenza arriva “dalla strada” e allora spazio allo Chemisier che lascia scivolare forme e curve a favore dell’audace comodità sopra tutto se accostato da sandali particolari nella linea oppure ad un anfibio dal mood rock.

Zara

 

Zara

Ancora importante per la categoria streetstyle, però, resta lo Slip dress comodo leggero, fluido e versatile si sposa perfettamente con la scarpa bassa ma non è male neppure con il sandalo ed in base alla borsa che decidiamo di accostare modifica la definizione

faux leather on the skin – trends primavera ’21

Continua la sua presenza all’interno dei nostri guardaroba, di cosa stiamo parlando?

Del mini dress in ecopelle facile da accostare adatto alla descrizione di una personalità decisa; facile da abbinare agli anfibi ma sicuramente addolcito se accompagnato da mule, magari, dalla linea squadrata ( Kardashian docet)

 

È vero il modo di lavorare è cambiato nel corso di quest’ ultimo anno e allora perché non portare il cambiamento anche nella versione work uniform?

Zara

A causa del covid molte cose che prima davamo per scontate sono cambiate e tra queste abbiamo anche il mondo del lavoro. La necessità di rimanere a casa ha portato molti cambiamenti partendo dalla semplice visione della vita ai rapporti con il prossimo, al modo di lavorare; tutto questo si è poi compiuto all’interno dei nostri guardaroba e delle scelte fatte anche nel campo clothes.

Ecco quindi arrivare una nuova versione del completo adatto al lavoro dove la parola d’ordine è comodità.

Fluido, leggero ed ampio questi sono i nuovi parametri da valutare nella scelta del tailleur dedicato alle ore lavorative.

Un detto popolare suggerisce che “nella vita non è tutto bianco o tutto nero” e mai come questa bella stagione che stiamo vivendo sembra confermarlo.

 

cover Zara.com

La fiducia in se stessi è fondamentale per migliorare e poter raggiungere i propri obiettivi.

Arriva un momento nella vita in cui bisogna prendere atto che molte cose sono cambiate e non sono più come le pensavamo, come le immaginavamo. In modo particolare arriva il momento in cui bisogna prendere atto che non siamo più “quelli di prima” e di conseguenza anche alcuni atteggiamenti personali hanno bisogno di seguire la nuova via del cambiamento.

Il cambiamento è insito in ogni cosa che si trovi a questo mondo, molto spesso questa verità non vuole essere accettata e per tal motivo molti periodi di forti crisi si manifestano pesantemente.

Se guardiamo la sfera femminile le paure, in generale, si riferiscono ai cambiamenti fisici mentre se parliamo di uomini, anche se in modo diverso, l’attenzione cade sulla paura d’ invecchiare.

Il cambiamento, però, è qualcosa che non si può contrastare e spesso lo stress maggiore arriva proprio dalla mancanza di messa a fuoco di questo dettaglio fondamentale.

Molti sono i casi, indipendentemente dalla normale evoluzione, in cui si cerca o si sogna il cambiamento basti pensare a quando si valuta l’idea di cambiare lavoro oppure cambiare abitudini quotidiane oppure ancora cambiare modo di comportarsi, ma dopo un vago accenno d’inizio si molla tutto e si torna indietro al “come prima”.

Precisiamo una cosa.

 

Camminare sempre sulla stessa strada in piano, percorsa per anni, è sicuramente meno faticoso che iniziare a scalare una parete rocciosa ma, volete mettere quanta soddisfazione arrivare in cima?

 

Ecco, cambiare le personali abitudini, come ad esempio fumare, è un po’ come fare climbing senza essersi mai allenati ma allora come si può iniziare un percorso di miglioramento senza mollare dopo i primi passi?

Una delle cose da tenere presente è che il cambiamento viaggia insieme alla p enza perché il buon risultato può arrivare solo se costantemente nutrito dalla voglia di raggiungere l’obbiettivo.

Mantenere la motivazione è, generalmente, l’azione che si fatica ad operare su sé stessi.

Il Dott. Luca Mazzucchelli nel suo libro Fattore 1% (ed. Giunti) affronta perfettamente il tema del cambiamento o meglio dell’intraprendere la via del cambiamento chiarendo che il modo migliore per iniziare a percorrere una nuova via che porti il risultato voluto sia iniziare con piccoli passi.

Detto così sembra quasi banale o scontato ma spesso il primo ostacolo da affrontare è proprio l’accettazione dell’idea che fatto il piccolo passo si deve gioire dell’inizio e della consapevolezza che si è iniziato a fare qualcosa di diverso senza guardare troppo in là e soffrire per l’idea che ancora non si vede il traguardo voluto.

Impegno, persistenza, volontà, motivazione sono tutti termini che se applicati all’interno di un contesto personale possono diventare la chiave di volta verso la realizzazione dei propri sogni.

Che la moda non si ferma davanti a nessun ostacolo lo avevamo già capito dai tempi del new look.

albertaferretti.com

Forse in tempo di pandemia si pensava potesse essere più difficile far conoscere i nuovi trend a tutte le fashionlovers ma non è così e dalle passerelle, che hanno scelto le vie del web per segnare la loro immortalità, una serie di nuovi consigli sui look che mai come adesso sembrano rispondere all’esigenza internazionale di ripresa ed affermazione del proprio “io”

Nella stagione passata siamo stati costretti dal covid ai look “comodi” che delle volte hanno avuto poco a che vedere col trendy ma questa nuova stagione in arrivo sembra voler modificare le cose e quello che qualche tempo fa veniva visto come un abbigliamento da casa suona oggi come la vera tendenza cool dell’anno.

Procediamo con ordine.

Morbidi tessuti dall’allure “vedo non vedo” avvolgono, per la bella stagione in arrivo, il corpo femminile lasciando alla libertà di movimento il piacere dell’eleganze senza tempo.

Partendo da Dior fino Alberta Ferretti la donna della primavera 2021 sarà sensuale ma decisa.

ElisabettaFranchi.com

shein.com

 

Little Black Dress. Abituate da tempi lontani al tubino nero, l’abbiamo sempre tenuto con cura nel guardaroba aspettando il “via” definitivo che lo sdoganasse e ci permettesse il suo utilizzo anche quando le ore di lavoro le svolgiamo da casa.

Questo capo nato senza presunzione d’imporsi è diventato, grazie a Madame Cocò, il nostro fedele alleato nella definizione di outfit strutturati che nella loro semplicità, lontani dalla banalità, descrivano un temperamento dinamico e deciso ed allo stesso tempo vincano in versatilità, accompagnandoci dalla mattina fino al cambio delle scarpe prima dell’aperitivo serale.

 Il tubino nero diventa, per questa bella stagione in arrivo, il giusto paspartout che anche accostato a scarpe basse descrive la femminilità ma nella sua eccezione più forte.

La primavera e i suoi colori

Tra le diverse tendenze lo street style si fa notare per l’importanza del colore che caratterizza le scelte d’abbigliamento e la parola d’ordine diventa Fucsia.

shein.com

Che sia capospalla o leggero vestito poco importa purché questo vivace colore diventi il focus del look.

Stando attenti alle “dosi” questo colore può essere la nota che da carattere al look sotto forma di mocassini, mules, maxi clutch o midi Hand bag senza dimenticare che diventa impossibile non posare lo sguardo sul rosa acceso.

carolinaherrera.com

4 consigli low cost per rinnovare casa

Nulla più dell’ambiente in cui passiamo moltissimo tempo deve trasmettere un senso di sicurezza e relax. Nulla più di casa nostra deve esprimere la nostro gusto e le nostre preferenze.

Ma se da un lato sogniamo la nostra abitazione come un posto accogliente dove poltrire alla sera o nel weekend dall’altro dobbiamo fare i conti con un budget da dedicare che spesso è limitato.

In prima battuta quello che viene in mente è un intervento strutturale al fine di “modernizzare” gli ambienti, almeno quelli più vissuti come ad esempio il soggiorno e la cucina oppure il bagno; quindi come riuscire a rinnovare mantenendo i costi?

 

Nel corso di questi ultimi anni le influenze delle blogger d’oltreoceano, che si dedicano al rinnovamento tra le mura domestiche, sono diventate sempre più importanti anche nel nostro a paese facendo si che quello che prima sembrava un sogno realizzabile solo da esperti del settore, come architetti o falegnami, oggi, nei limiti, diventa alla portata di mano di qualsiasi persona voglia personalizzare la propria dimora.

Partiamo con ordine alla scoperta di alcuni suggerimenti low cost da poter effettuare subito ad esempio come decidere il colore delle pareti di casa

Pantone, di anno in anno, indica una serie di tonalità dedicate sia alla moda uomo-donna che alla definizione della propria casa.

Ad esempio per l’anno 2021 i colori di tendenza dedicati alla casa sono il blu, nelle sue declinazioni, ma anche il salmone e il verde salvia, questo se abbiamo voglia di un colpo di colore d’effetto.

 

 

Se, però, amiamo particolarmente i toni neutri/chiari abbiano nel ventaglio delle possibilità il beige, il crema oppure il grigio.

Se invece vogliamo proprio un colore che sia forte raffinato ma al contempo renda più accogliente le stanze più usate allora è impensabile non considerare il bordeaux.

Insomma, per la stagione 2021 i colori di tendenza sono diversi e molteplici partendo da quelli amici della sobrietà ai toni più accesi che trasmettono grinta a colpo d’occhio.

Le raccomandazioni, però, sono di tenere in considerazione il colore del pavimento, delle finiture e dei mobili.

I migliori colori da usare per i mobili di casa

Nella rivisitazione di casa non è sempre necessario o indispensabile cambiare colore alle pareti, in alcuni casi la migliore soluzione è “ringiovanire” i mobili.

Passando da Pinterest fino ai video di youtube non mancano i racconti sulle diverse tecniche che tranquillamente possiamo replicare nel nostro garage basta un pennello e la buona volontà.

Se l’idea del colore vi spaventa una delle soluzioni più usate resta la pellicola adesiva per mobili.

In tinta unita o con soggetti floreali, la pellicola adesiva è un valido alleato che risponde alla necessità di contenere le spese regalando una ventata di novità ai nostri occhi.

Da Amazon fino Leroy Merlin le possibilità sono molteplici da toccare prima con mano o comprare online.

Piccoli interventi da fai da te in casa

Colore e stampe non sono l’unica soluzione. Certo queste vanno bene se vogliamo intervenire ad ampio spettro ma possiamo anche decidere di ritoccare solo piccole parti, dettagli dei nostri spazi quotidiani.

I dettagli che rinnovano l’ambiente, cambio maniglia.

In particolare dopo molti anni di utilizzo le maniglie delle porte possono “stancare” o rovinarsi ecco che una delle soluzioni per dare quel tocco fresco agli ambienti di casa è il cambio delle maniglie magari in completo contrasto rispetto al colore delle porte.

Tessuti e nuove idee per rinnovare il salotto

Vecchi tessuti, tessuti mai usati magari comprati durante le vacanze possono, adesso, essere utilizzati per rivestire divani o cuscini. Il gioco fatto da fantasie e colori porterà una visione nuova del solito sofà.

Insomma idee e soluzioni per migliorare, cambiare oppure rivitalizzare i nostri spazi quotidiani sono molte e possibili l’unica cosa che bisogna avere in quantità, in modo particolare se è la prima volte che ci si approccia a certe tecniche , è la pazienza per il resto buon lavoro a voi.

 

 

I trend, riguardo gli accessori, per la stagione primavera/estate 2021, che lentamente sta arrivando, offrono, oltre ad una vasta gamma di colori che per definizione raccontano sentimenti felici, una serie di dettagli che se ben modulati, sia per il tempo libero che l’orario lavorativo, possono descrivere una personalità ottimista e grintosa.

Partendo dal colore dell’anno 2021, Pantone illuminating + Ultimate Grey ossia giallo come una giornata di sole e grigio come stabilità e resilienza, andiamo a declinare quelle che le passerelle hanno catalogato come le tendenze da seguire con l’avvento della primavera.

Cinture donna, le tendenze della primavera 2021.

 

Zalando.it

 

Se nel corso delle stagioni passate siamo state abituate a vedere la cintura come un accessorio atto a mantenere in posizione gonne o pantaloni da questa primavera le cose cambiamo.

Impreziosite da cristalli, con Swarovski o semplicemente ad anelli le cinture della nuova stagione che lentamente sta arrivando saranno l’accento che serve alla definizione di look a prova di dettaglio dal piglio glamour.

Con la fibbia decorata e maxi oppure caratterizzate da file di perle, le cinture che useremo d’estate saranno l’accessorio cool che ravviva l’outfit definendo dettagliatamente la personalità.

La cintura assume un ruolo particolare e per la stagione primavera estate 2021.

 

Accoppiata a piccole borse già nel 2020, la cintura adesso sottolinea questa complicità; per la stagione in arrivo, primavera/estate 2021, si consolida questa tendenza e questo accostamento diventa ancora più glamour.

Chiamarlo semplicemente marsupio sarebbe riduttivo e poco corretto perché questo sciccoso accostamento apre la porta al duo più trendy della stagione che associa una personalità intraprendente alla voglia di praticità.

E non è tutto.

Piccole o medie poco importa l’importante, per le borse della bella stagione, è che siano quel dettaglio che fa la differenza. Caratterizzate dal colore, oltre

 

Elisabetta Franchi

 

che dal materiale, le borse della primavera estate 2021 sono graziose e sofisticate.

Adatte per essere tenute in mano oppure pratiche tracolle le borse che useremo quest’estate diventano la perfetta sintesi della praticità.

Laura Biagiotti

Chanel

 

Dalla borsa a mano di Laura Biagiotti alla micro bag di Chanel tessuti particolari e colori in armonia con la voglia di leggerezza che caratterizza la bella stagione prossima.

Style 5

Dai dettagli preziosi ai tessuti importanti questi sono i particolari da considerare prima di scegliere il costume da bagno in base al fisico tra le proposte di costumi mare per l’estate 2021.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Se nel corso delle stagioni avevamo avuto sentore che sarebbero arrivati per questa stagione estiva 2021 la vita dello slip è alta e avvolgente segno di una visione del corpo femminile in evoluzione.

  

I trend estivi d’oltre oceano portano costumi interi dalle fantasie etniche e dagli incroci fatti ad hoc per la realizzazione di un revival dei meravigliosi anni passati dove, del corpo femminile, si valorizzavano le forme. I costumi mare, quindi, diventano un meraviglioso paspartout facilmente adattabile durante le giornate di relax.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Vita alta e sgambatura media, questo è il modello adatto se vogliamo ingannare l’occhio cercando al contempo di slanciare le gambe creando le giuste proporzioni anche se siamo arrivate impreparate alla prova costume.

Micro bikini è da sempre il pezzo forte in spiaggia per i fisici esili che hanno bisogno di enfatizzare le forme, in questo caso può essere tra i più indicati il modello con coppe imbottite.

Modello a fascia, generalmente dedicato a chi ha il seno abbondante diventa il capo adatto a tutte le età trasformandosi in un comodo sottogiaccia se si decide per un aperitivo dopo il tramonto.

Costume intero, non è necessariamente dedicato al fisico curvy. Il modello mare intero arriva quest’anno proposto in diverse varianti tutte adatte a valorizzare il seno e scivolare sul punto vita, vedi ad esempio i modelli a bustier, inoltre se scelto in una taglia più piccola, anche il modello più classico, aiuta a modellare il corpo nascondendo pancia e fianchi.

Per questa estate 2021, però, possiamo tranquillamente suggerire il costume intero anche ai fisici più esili perché nella versione fantasia tie-dye, grazie al gioco di colore, creano volume nei punti di forza.

Costumi mare uomo

  

Per quanto riguarda il trend mare maschile la linea resta sempre classica, bermuda con coulisse e lunghezza media ma caratterizzate da vivaci fantasie.

 

 

 

 

photo shein

Le nuove tendenze della primavera ’21 mi riportano con la mente all’estate dei miei tredici anni quando il pantaloncino da ciclista impazzava facendo innamorare della sua linea sia le signorine che le signore di quegli anni, poi però passo e per lungo tempo lo vedemmo solo addosso ai ciclisti durante i giorni del Giro d’Italia

Per molti anni lo dimenticammo, almeno per me fu così.

 

Ma la moda non dimentica nulla ed un giorno l’ha portato nuovamente davanti ai miei/nostri occhi, per alcune anche all’interno del proprio guardaroba, infatti tra i trend della primavera estate ’21 abbiamo, nella categoria streetstyle, il nostro cycling shorts.

Le nuove tendenze della primavera ’21

Penserete che sia dedicato solo alle ore passate in casa oppure ai momenti del fitness invece no.

I Bike Pants possono essere i nostri migliori alleati nella ricerca di un outfit che sia sicuramente comodo ma al contempo curato al punto da essere perfetto anche come look da uscita abbinandoci una borsa dalle tinte particolari.

Ma quali altri trend accompagnano la primavera ’21?

Potremmo dire che il classico è sempre di moda anche quando la tendenza arriva “dalla strada” e allora spazio allo Chemisier che lascia scivolare forme e curve a favore dell’audace comodità sopra tutto se accostato da sandali particolari nella linea oppure ad un anfibio dal mood rock.

Zara

 

Zara

Ancora importante per la categoria streetstyle, però, resta lo Slip dress comodo leggero, fluido e versatile si sposa perfettamente con la scarpa bassa ma non è male neppure con il sandalo ed in base alla borsa che decidiamo di accostare modifica la definizione

faux leather on the skin – trends primavera ’21

Continua la sua presenza all’interno dei nostri guardaroba, di cosa stiamo parlando?

Del mini dress in ecopelle facile da accostare adatto alla descrizione di una personalità decisa; facile da abbinare agli anfibi ma sicuramente addolcito se accompagnato da mule, magari, dalla linea squadrata ( Kardashian docet)

 

È vero il modo di lavorare è cambiato nel corso di quest’ ultimo anno e allora perché non portare il cambiamento anche nella versione work uniform?

Zara

A causa del covid molte cose che prima davamo per scontate sono cambiate e tra queste abbiamo anche il mondo del lavoro. La necessità di rimanere a casa ha portato molti cambiamenti partendo dalla semplice visione della vita ai rapporti con il prossimo, al modo di lavorare; tutto questo si è poi compiuto all’interno dei nostri guardaroba e delle scelte fatte anche nel campo clothes.

Ecco quindi arrivare una nuova versione del completo adatto al lavoro dove la parola d’ordine è comodità.

Fluido, leggero ed ampio questi sono i nuovi parametri da valutare nella scelta del tailleur dedicato alle ore lavorative.

Un detto popolare suggerisce che “nella vita non è tutto bianco o tutto nero” e mai come questa bella stagione che stiamo vivendo sembra confermarlo.

 

cover Zara.com

La fiducia in se stessi è fondamentale per migliorare e poter raggiungere i propri obiettivi.

Arriva un momento nella vita in cui bisogna prendere atto che molte cose sono cambiate e non sono più come le pensavamo, come le immaginavamo. In modo particolare arriva il momento in cui bisogna prendere atto che non siamo più “quelli di prima” e di conseguenza anche alcuni atteggiamenti personali hanno bisogno di seguire la nuova via del cambiamento.

Il cambiamento è insito in ogni cosa che si trovi a questo mondo, molto spesso questa verità non vuole essere accettata e per tal motivo molti periodi di forti crisi si manifestano pesantemente.

Se guardiamo la sfera femminile le paure, in generale, si riferiscono ai cambiamenti fisici mentre se parliamo di uomini, anche se in modo diverso, l’attenzione cade sulla paura d’ invecchiare.

Il cambiamento, però, è qualcosa che non si può contrastare e spesso lo stress maggiore arriva proprio dalla mancanza di messa a fuoco di questo dettaglio fondamentale.

Molti sono i casi, indipendentemente dalla normale evoluzione, in cui si cerca o si sogna il cambiamento basti pensare a quando si valuta l’idea di cambiare lavoro oppure cambiare abitudini quotidiane oppure ancora cambiare modo di comportarsi, ma dopo un vago accenno d’inizio si molla tutto e si torna indietro al “come prima”.

Precisiamo una cosa.

 

Camminare sempre sulla stessa strada in piano, percorsa per anni, è sicuramente meno faticoso che iniziare a scalare una parete rocciosa ma, volete mettere quanta soddisfazione arrivare in cima?

 

Ecco, cambiare le personali abitudini, come ad esempio fumare, è un po’ come fare climbing senza essersi mai allenati ma allora come si può iniziare un percorso di miglioramento senza mollare dopo i primi passi?

Una delle cose da tenere presente è che il cambiamento viaggia insieme alla p enza perché il buon risultato può arrivare solo se costantemente nutrito dalla voglia di raggiungere l’obbiettivo.

Mantenere la motivazione è, generalmente, l’azione che si fatica ad operare su sé stessi.

Il Dott. Luca Mazzucchelli nel suo libro Fattore 1% (ed. Giunti) affronta perfettamente il tema del cambiamento o meglio dell’intraprendere la via del cambiamento chiarendo che il modo migliore per iniziare a percorrere una nuova via che porti il risultato voluto sia iniziare con piccoli passi.

Detto così sembra quasi banale o scontato ma spesso il primo ostacolo da affrontare è proprio l’accettazione dell’idea che fatto il piccolo passo si deve gioire dell’inizio e della consapevolezza che si è iniziato a fare qualcosa di diverso senza guardare troppo in là e soffrire per l’idea che ancora non si vede il traguardo voluto.

Impegno, persistenza, volontà, motivazione sono tutti termini che se applicati all’interno di un contesto personale possono diventare la chiave di volta verso la realizzazione dei propri sogni.

Che la moda non si ferma davanti a nessun ostacolo lo avevamo già capito dai tempi del new look.

albertaferretti.com

Forse in tempo di pandemia si pensava potesse essere più difficile far conoscere i nuovi trend a tutte le fashionlovers ma non è così e dalle passerelle, che hanno scelto le vie del web per segnare la loro immortalità, una serie di nuovi consigli sui look che mai come adesso sembrano rispondere all’esigenza internazionale di ripresa ed affermazione del proprio “io”

Nella stagione passata siamo stati costretti dal covid ai look “comodi” che delle volte hanno avuto poco a che vedere col trendy ma questa nuova stagione in arrivo sembra voler modificare le cose e quello che qualche tempo fa veniva visto come un abbigliamento da casa suona oggi come la vera tendenza cool dell’anno.

Procediamo con ordine.

Morbidi tessuti dall’allure “vedo non vedo” avvolgono, per la bella stagione in arrivo, il corpo femminile lasciando alla libertà di movimento il piacere dell’eleganze senza tempo.

Partendo da Dior fino Alberta Ferretti la donna della primavera 2021 sarà sensuale ma decisa.

ElisabettaFranchi.com

shein.com

 

Little Black Dress. Abituate da tempi lontani al tubino nero, l’abbiamo sempre tenuto con cura nel guardaroba aspettando il “via” definitivo che lo sdoganasse e ci permettesse il suo utilizzo anche quando le ore di lavoro le svolgiamo da casa.

Questo capo nato senza presunzione d’imporsi è diventato, grazie a Madame Cocò, il nostro fedele alleato nella definizione di outfit strutturati che nella loro semplicità, lontani dalla banalità, descrivano un temperamento dinamico e deciso ed allo stesso tempo vincano in versatilità, accompagnandoci dalla mattina fino al cambio delle scarpe prima dell’aperitivo serale.

 Il tubino nero diventa, per questa bella stagione in arrivo, il giusto paspartout che anche accostato a scarpe basse descrive la femminilità ma nella sua eccezione più forte.

La primavera e i suoi colori

Tra le diverse tendenze lo street style si fa notare per l’importanza del colore che caratterizza le scelte d’abbigliamento e la parola d’ordine diventa Fucsia.

shein.com

Che sia capospalla o leggero vestito poco importa purché questo vivace colore diventi il focus del look.

Stando attenti alle “dosi” questo colore può essere la nota che da carattere al look sotto forma di mocassini, mules, maxi clutch o midi Hand bag senza dimenticare che diventa impossibile non posare lo sguardo sul rosa acceso.

carolinaherrera.com

4 consigli low cost per rinnovare casa

Nulla più dell’ambiente in cui passiamo moltissimo tempo deve trasmettere un senso di sicurezza e relax. Nulla più di casa nostra deve esprimere la nostro gusto e le nostre preferenze.

Ma se da un lato sogniamo la nostra abitazione come un posto accogliente dove poltrire alla sera o nel weekend dall’altro dobbiamo fare i conti con un budget da dedicare che spesso è limitato.

In prima battuta quello che viene in mente è un intervento strutturale al fine di “modernizzare” gli ambienti, almeno quelli più vissuti come ad esempio il soggiorno e la cucina oppure il bagno; quindi come riuscire a rinnovare mantenendo i costi?

 

Nel corso di questi ultimi anni le influenze delle blogger d’oltreoceano, che si dedicano al rinnovamento tra le mura domestiche, sono diventate sempre più importanti anche nel nostro a paese facendo si che quello che prima sembrava un sogno realizzabile solo da esperti del settore, come architetti o falegnami, oggi, nei limiti, diventa alla portata di mano di qualsiasi persona voglia personalizzare la propria dimora.

Partiamo con ordine alla scoperta di alcuni suggerimenti low cost da poter effettuare subito ad esempio come decidere il colore delle pareti di casa

Pantone, di anno in anno, indica una serie di tonalità dedicate sia alla moda uomo-donna che alla definizione della propria casa.

Ad esempio per l’anno 2021 i colori di tendenza dedicati alla casa sono il blu, nelle sue declinazioni, ma anche il salmone e il verde salvia, questo se abbiamo voglia di un colpo di colore d’effetto.

 

 

Se, però, amiamo particolarmente i toni neutri/chiari abbiano nel ventaglio delle possibilità il beige, il crema oppure il grigio.

Se invece vogliamo proprio un colore che sia forte raffinato ma al contempo renda più accogliente le stanze più usate allora è impensabile non considerare il bordeaux.

Insomma, per la stagione 2021 i colori di tendenza sono diversi e molteplici partendo da quelli amici della sobrietà ai toni più accesi che trasmettono grinta a colpo d’occhio.

Le raccomandazioni, però, sono di tenere in considerazione il colore del pavimento, delle finiture e dei mobili.

I migliori colori da usare per i mobili di casa

Nella rivisitazione di casa non è sempre necessario o indispensabile cambiare colore alle pareti, in alcuni casi la migliore soluzione è “ringiovanire” i mobili.

Passando da Pinterest fino ai video di youtube non mancano i racconti sulle diverse tecniche che tranquillamente possiamo replicare nel nostro garage basta un pennello e la buona volontà.

Se l’idea del colore vi spaventa una delle soluzioni più usate resta la pellicola adesiva per mobili.

In tinta unita o con soggetti floreali, la pellicola adesiva è un valido alleato che risponde alla necessità di contenere le spese regalando una ventata di novità ai nostri occhi.

Da Amazon fino Leroy Merlin le possibilità sono molteplici da toccare prima con mano o comprare online.

Piccoli interventi da fai da te in casa

Colore e stampe non sono l’unica soluzione. Certo queste vanno bene se vogliamo intervenire ad ampio spettro ma possiamo anche decidere di ritoccare solo piccole parti, dettagli dei nostri spazi quotidiani.

I dettagli che rinnovano l’ambiente, cambio maniglia.

In particolare dopo molti anni di utilizzo le maniglie delle porte possono “stancare” o rovinarsi ecco che una delle soluzioni per dare quel tocco fresco agli ambienti di casa è il cambio delle maniglie magari in completo contrasto rispetto al colore delle porte.

Tessuti e nuove idee per rinnovare il salotto

Vecchi tessuti, tessuti mai usati magari comprati durante le vacanze possono, adesso, essere utilizzati per rivestire divani o cuscini. Il gioco fatto da fantasie e colori porterà una visione nuova del solito sofà.

Insomma idee e soluzioni per migliorare, cambiare oppure rivitalizzare i nostri spazi quotidiani sono molte e possibili l’unica cosa che bisogna avere in quantità, in modo particolare se è la prima volte che ci si approccia a certe tecniche , è la pazienza per il resto buon lavoro a voi.

 

 

I trend, riguardo gli accessori, per la stagione primavera/estate 2021, che lentamente sta arrivando, offrono, oltre ad una vasta gamma di colori che per definizione raccontano sentimenti felici, una serie di dettagli che se ben modulati, sia per il tempo libero che l’orario lavorativo, possono descrivere una personalità ottimista e grintosa.

Partendo dal colore dell’anno 2021, Pantone illuminating + Ultimate Grey ossia giallo come una giornata di sole e grigio come stabilità e resilienza, andiamo a declinare quelle che le passerelle hanno catalogato come le tendenze da seguire con l’avvento della primavera.

Cinture donna, le tendenze della primavera 2021.

 

Zalando.it

 

Se nel corso delle stagioni passate siamo state abituate a vedere la cintura come un accessorio atto a mantenere in posizione gonne o pantaloni da questa primavera le cose cambiamo.

Impreziosite da cristalli, con Swarovski o semplicemente ad anelli le cinture della nuova stagione che lentamente sta arrivando saranno l’accento che serve alla definizione di look a prova di dettaglio dal piglio glamour.

Con la fibbia decorata e maxi oppure caratterizzate da file di perle, le cinture che useremo d’estate saranno l’accessorio cool che ravviva l’outfit definendo dettagliatamente la personalità.

La cintura assume un ruolo particolare e per la stagione primavera estate 2021.

 

Accoppiata a piccole borse già nel 2020, la cintura adesso sottolinea questa complicità; per la stagione in arrivo, primavera/estate 2021, si consolida questa tendenza e questo accostamento diventa ancora più glamour.

Chiamarlo semplicemente marsupio sarebbe riduttivo e poco corretto perché questo sciccoso accostamento apre la porta al duo più trendy della stagione che associa una personalità intraprendente alla voglia di praticità.

E non è tutto.

Piccole o medie poco importa l’importante, per le borse della bella stagione, è che siano quel dettaglio che fa la differenza. Caratterizzate dal colore, oltre

 

Elisabetta Franchi

 

che dal materiale, le borse della primavera estate 2021 sono graziose e sofisticate.

Adatte per essere tenute in mano oppure pratiche tracolle le borse che useremo quest’estate diventano la perfetta sintesi della praticità.

Laura Biagiotti

Chanel

 

Dalla borsa a mano di Laura Biagiotti alla micro bag di Chanel tessuti particolari e colori in armonia con la voglia di leggerezza che caratterizza la bella stagione prossima.

Style 6

Dai dettagli preziosi ai tessuti importanti questi sono i particolari da considerare prima di scegliere il costume da bagno in base al fisico tra le proposte di costumi mare per l’estate 2021.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Se nel corso delle stagioni avevamo avuto sentore che sarebbero arrivati per questa stagione estiva 2021 la vita dello slip è alta e avvolgente segno di una visione del corpo femminile in evoluzione.

  

I trend estivi d’oltre oceano portano costumi interi dalle fantasie etniche e dagli incroci fatti ad hoc per la realizzazione di un revival dei meravigliosi anni passati dove, del corpo femminile, si valorizzavano le forme. I costumi mare, quindi, diventano un meraviglioso paspartout facilmente adattabile durante le giornate di relax.

Come scegliere il costume da bagno in base al fisico

Vita alta e sgambatura media, questo è il modello adatto se vogliamo ingannare l’occhio cercando al contempo di slanciare le gambe creando le giuste proporzioni anche se siamo arrivate impreparate alla prova costume.

Micro bikini è da sempre il pezzo forte in spiaggia per i fisici esili che hanno bisogno di enfatizzare le forme, in questo caso può essere tra i più indicati il modello con coppe imbottite.

Modello a fascia, generalmente dedicato a chi ha il seno abbondante diventa il capo adatto a tutte le età trasformandosi in un comodo sottogiaccia se si decide per un aperitivo dopo il tramonto.

Costume intero, non è necessariamente dedicato al fisico curvy. Il modello mare intero arriva quest’anno proposto in diverse varianti tutte adatte a valorizzare il seno e scivolare sul punto vita, vedi ad esempio i modelli a bustier, inoltre se scelto in una taglia più piccola, anche il modello più classico, aiuta a modellare il corpo nascondendo pancia e fianchi.

Per questa estate 2021, però, possiamo tranquillamente suggerire il costume intero anche ai fisici più esili perché nella versione fantasia tie-dye, grazie al gioco di colore, creano volume nei punti di forza.

Costumi mare uomo

  

Per quanto riguarda il trend mare maschile la linea resta sempre classica, bermuda con coulisse e lunghezza media ma caratterizzate da vivaci fantasie.

 

 

 

 

photo shein

Le nuove tendenze della primavera ’21 mi riportano con la mente all’estate dei miei tredici anni quando il pantaloncino da ciclista impazzava facendo innamorare della sua linea sia le signorine che le signore di quegli anni, poi però passo e per lungo tempo lo vedemmo solo addosso ai ciclisti durante i giorni del Giro d’Italia

Per molti anni lo dimenticammo, almeno per me fu così.

 

Ma la moda non dimentica nulla ed un giorno l’ha portato nuovamente davanti ai miei/nostri occhi, per alcune anche all’interno del proprio guardaroba, infatti tra i trend della primavera estate ’21 abbiamo, nella categoria streetstyle, il nostro cycling shorts.

Le nuove tendenze della primavera ’21

Penserete che sia dedicato solo alle ore passate in casa oppure ai momenti del fitness invece no.

I Bike Pants possono essere i nostri migliori alleati nella ricerca di un outfit che sia sicuramente comodo ma al contempo curato al punto da essere perfetto anche come look da uscita abbinandoci una borsa dalle tinte particolari.

Ma quali altri trend accompagnano la primavera ’21?

Potremmo dire che il classico è sempre di moda anche quando la tendenza arriva “dalla strada” e allora spazio allo Chemisier che lascia scivolare forme e curve a favore dell’audace comodità sopra tutto se accostato da sandali particolari nella linea oppure ad un anfibio dal mood rock.

Zara

 

Zara

Ancora importante per la categoria streetstyle, però, resta lo Slip dress comodo leggero, fluido e versatile si sposa perfettamente con la scarpa bassa ma non è male neppure con il sandalo ed in base alla borsa che decidiamo di accostare modifica la definizione

faux leather on the skin – trends primavera ’21

Continua la sua presenza all’interno dei nostri guardaroba, di cosa stiamo parlando?

Del mini dress in ecopelle facile da accostare adatto alla descrizione di una personalità decisa; facile da abbinare agli anfibi ma sicuramente addolcito se accompagnato da mule, magari, dalla linea squadrata ( Kardashian docet)

 

È vero il modo di lavorare è cambiato nel corso di quest’ ultimo anno e allora perché non portare il cambiamento anche nella versione work uniform?

Zara

A causa del covid molte cose che prima davamo per scontate sono cambiate e tra queste abbiamo anche il mondo del lavoro. La necessità di rimanere a casa ha portato molti cambiamenti partendo dalla semplice visione della vita ai rapporti con il prossimo, al modo di lavorare; tutto questo si è poi compiuto all’interno dei nostri guardaroba e delle scelte fatte anche nel campo clothes.

Ecco quindi arrivare una nuova versione del completo adatto al lavoro dove la parola d’ordine è comodità.

Fluido, leggero ed ampio questi sono i nuovi parametri da valutare nella scelta del tailleur dedicato alle ore lavorative.

Un detto popolare suggerisce che “nella vita non è tutto bianco o tutto nero” e mai come questa bella stagione che stiamo vivendo sembra confermarlo.

 

cover Zara.com

La fiducia in se stessi è fondamentale per migliorare e poter raggiungere i propri obiettivi.

Arriva un momento nella vita in cui bisogna prendere atto che molte cose sono cambiate e non sono più come le pensavamo, come le immaginavamo. In modo particolare arriva il momento in cui bisogna prendere atto che non siamo più “quelli di prima” e di conseguenza anche alcuni atteggiamenti personali hanno bisogno di seguire la nuova via del cambiamento.

Il cambiamento è insito in ogni cosa che si trovi a questo mondo, molto spesso questa verità non vuole essere accettata e per tal motivo molti periodi di forti crisi si manifestano pesantemente.

Se guardiamo la sfera femminile le paure, in generale, si riferiscono ai cambiamenti fisici mentre se parliamo di uomini, anche se in modo diverso, l’attenzione cade sulla paura d’ invecchiare.

Il cambiamento, però, è qualcosa che non si può contrastare e spesso lo stress maggiore arriva proprio dalla mancanza di messa a fuoco di questo dettaglio fondamentale.

Molti sono i casi, indipendentemente dalla normale evoluzione, in cui si cerca o si sogna il cambiamento basti pensare a quando si valuta l’idea di cambiare lavoro oppure cambiare abitudini quotidiane oppure ancora cambiare modo di comportarsi, ma dopo un vago accenno d’inizio si molla tutto e si torna indietro al “come prima”.

Precisiamo una cosa.

 

Camminare sempre sulla stessa strada in piano, percorsa per anni, è sicuramente meno faticoso che iniziare a scalare una parete rocciosa ma, volete mettere quanta soddisfazione arrivare in cima?

 

Ecco, cambiare le personali abitudini, come ad esempio fumare, è un po’ come fare climbing senza essersi mai allenati ma allora come si può iniziare un percorso di miglioramento senza mollare dopo i primi passi?

Una delle cose da tenere presente è che il cambiamento viaggia insieme alla p enza perché il buon risultato può arrivare solo se costantemente nutrito dalla voglia di raggiungere l’obbiettivo.

Mantenere la motivazione è, generalmente, l’azione che si fatica ad operare su sé stessi.

Il Dott. Luca Mazzucchelli nel suo libro Fattore 1% (ed. Giunti) affronta perfettamente il tema del cambiamento o meglio dell’intraprendere la via del cambiamento chiarendo che il modo migliore per iniziare a percorrere una nuova via che porti il risultato voluto sia iniziare con piccoli passi.

Detto così sembra quasi banale o scontato ma spesso il primo ostacolo da affrontare è proprio l’accettazione dell’idea che fatto il piccolo passo si deve gioire dell’inizio e della consapevolezza che si è iniziato a fare qualcosa di diverso senza guardare troppo in là e soffrire per l’idea che ancora non si vede il traguardo voluto.

Impegno, persistenza, volontà, motivazione sono tutti termini che se applicati all’interno di un contesto personale possono diventare la chiave di volta verso la realizzazione dei propri sogni.

Che la moda non si ferma davanti a nessun ostacolo lo avevamo già capito dai tempi del new look.

albertaferretti.com

Forse in tempo di pandemia si pensava potesse essere più difficile far conoscere i nuovi trend a tutte le fashionlovers ma non è così e dalle passerelle, che hanno scelto le vie del web per segnare la loro immortalità, una serie di nuovi consigli sui look che mai come adesso sembrano rispondere all’esigenza internazionale di ripresa ed affermazione del proprio “io”

Nella stagione passata siamo stati costretti dal covid ai look “comodi” che delle volte hanno avuto poco a che vedere col trendy ma questa nuova stagione in arrivo sembra voler modificare le cose e quello che qualche tempo fa veniva visto come un abbigliamento da casa suona oggi come la vera tendenza cool dell’anno.

Procediamo con ordine.

Morbidi tessuti dall’allure “vedo non vedo” avvolgono, per la bella stagione in arrivo, il corpo femminile lasciando alla libertà di movimento il piacere dell’eleganze senza tempo.

Partendo da Dior fino Alberta Ferretti la donna della primavera 2021 sarà sensuale ma decisa.

ElisabettaFranchi.com

shein.com

 

Little Black Dress. Abituate da tempi lontani al tubino nero, l’abbiamo sempre tenuto con cura nel guardaroba aspettando il “via” definitivo che lo sdoganasse e ci permettesse il suo utilizzo anche quando le ore di lavoro le svolgiamo da casa.

Questo capo nato senza presunzione d’imporsi è diventato, grazie a Madame Cocò, il nostro fedele alleato nella definizione di outfit strutturati che nella loro semplicità, lontani dalla banalità, descrivano un temperamento dinamico e deciso ed allo stesso tempo vincano in versatilità, accompagnandoci dalla mattina fino al cambio delle scarpe prima dell’aperitivo serale.

 Il tubino nero diventa, per questa bella stagione in arrivo, il giusto paspartout che anche accostato a scarpe basse descrive la femminilità ma nella sua eccezione più forte.

La primavera e i suoi colori

Tra le diverse tendenze lo street style si fa notare per l’importanza del colore che caratterizza le scelte d’abbigliamento e la parola d’ordine diventa Fucsia.

shein.com

Che sia capospalla o leggero vestito poco importa purché questo vivace colore diventi il focus del look.

Stando attenti alle “dosi” questo colore può essere la nota che da carattere al look sotto forma di mocassini, mules, maxi clutch o midi Hand bag senza dimenticare che diventa impossibile non posare lo sguardo sul rosa acceso.

carolinaherrera.com

4 consigli low cost per rinnovare casa

Nulla più dell’ambiente in cui passiamo moltissimo tempo deve trasmettere un senso di sicurezza e relax. Nulla più di casa nostra deve esprimere la nostro gusto e le nostre preferenze.

Ma se da un lato sogniamo la nostra abitazione come un posto accogliente dove poltrire alla sera o nel weekend dall’altro dobbiamo fare i conti con un budget da dedicare che spesso è limitato.

In prima battuta quello che viene in mente è un intervento strutturale al fine di “modernizzare” gli ambienti, almeno quelli più vissuti come ad esempio il soggiorno e la cucina oppure il bagno; quindi come riuscire a rinnovare mantenendo i costi?

 

Nel corso di questi ultimi anni le influenze delle blogger d’oltreoceano, che si dedicano al rinnovamento tra le mura domestiche, sono diventate sempre più importanti anche nel nostro a paese facendo si che quello che prima sembrava un sogno realizzabile solo da esperti del settore, come architetti o falegnami, oggi, nei limiti, diventa alla portata di mano di qualsiasi persona voglia personalizzare la propria dimora.

Partiamo con ordine alla scoperta di alcuni suggerimenti low cost da poter effettuare subito ad esempio come decidere il colore delle pareti di casa

Pantone, di anno in anno, indica una serie di tonalità dedicate sia alla moda uomo-donna che alla definizione della propria casa.

Ad esempio per l’anno 2021 i colori di tendenza dedicati alla casa sono il blu, nelle sue declinazioni, ma anche il salmone e il verde salvia, questo se abbiamo voglia di un colpo di colore d’effetto.

 

 

Se, però, amiamo particolarmente i toni neutri/chiari abbiano nel ventaglio delle possibilità il beige, il crema oppure il grigio.

Se invece vogliamo proprio un colore che sia forte raffinato ma al contempo renda più accogliente le stanze più usate allora è impensabile non considerare il bordeaux.

Insomma, per la stagione 2021 i colori di tendenza sono diversi e molteplici partendo da quelli amici della sobrietà ai toni più accesi che trasmettono grinta a colpo d’occhio.

Le raccomandazioni, però, sono di tenere in considerazione il colore del pavimento, delle finiture e dei mobili.

I migliori colori da usare per i mobili di casa

Nella rivisitazione di casa non è sempre necessario o indispensabile cambiare colore alle pareti, in alcuni casi la migliore soluzione è “ringiovanire” i mobili.

Passando da Pinterest fino ai video di youtube non mancano i racconti sulle diverse tecniche che tranquillamente possiamo replicare nel nostro garage basta un pennello e la buona volontà.

Se l’idea del colore vi spaventa una delle soluzioni più usate resta la pellicola adesiva per mobili.

In tinta unita o con soggetti floreali, la pellicola adesiva è un valido alleato che risponde alla necessità di contenere le spese regalando una ventata di novità ai nostri occhi.

Da Amazon fino Leroy Merlin le possibilità sono molteplici da toccare prima con mano o comprare online.

Piccoli interventi da fai da te in casa

Colore e stampe non sono l’unica soluzione. Certo queste vanno bene se vogliamo intervenire ad ampio spettro ma possiamo anche decidere di ritoccare solo piccole parti, dettagli dei nostri spazi quotidiani.

I dettagli che rinnovano l’ambiente, cambio maniglia.

In particolare dopo molti anni di utilizzo le maniglie delle porte possono “stancare” o rovinarsi ecco che una delle soluzioni per dare quel tocco fresco agli ambienti di casa è il cambio delle maniglie magari in completo contrasto rispetto al colore delle porte.

Tessuti e nuove idee per rinnovare il salotto

Vecchi tessuti, tessuti mai usati magari comprati durante le vacanze possono, adesso, essere utilizzati per rivestire divani o cuscini. Il gioco fatto da fantasie e colori porterà una visione nuova del solito sofà.

Insomma idee e soluzioni per migliorare, cambiare oppure rivitalizzare i nostri spazi quotidiani sono molte e possibili l’unica cosa che bisogna avere in quantità, in modo particolare se è la prima volte che ci si approccia a certe tecniche , è la pazienza per il resto buon lavoro a voi.

 

 

I trend, riguardo gli accessori, per la stagione primavera/estate 2021, che lentamente sta arrivando, offrono, oltre ad una vasta gamma di colori che per definizione raccontano sentimenti felici, una serie di dettagli che se ben modulati, sia per il tempo libero che l’orario lavorativo, possono descrivere una personalità ottimista e grintosa.

Partendo dal colore dell’anno 2021, Pantone illuminating + Ultimate Grey ossia giallo come una giornata di sole e grigio come stabilità e resilienza, andiamo a declinare quelle che le passerelle hanno catalogato come le tendenze da seguire con l’avvento della primavera.

Cinture donna, le tendenze della primavera 2021.

 

Zalando.it

 

Se nel corso delle stagioni passate siamo state abituate a vedere la cintura come un accessorio atto a mantenere in posizione gonne o pantaloni da questa primavera le cose cambiamo.

Impreziosite da cristalli, con Swarovski o semplicemente ad anelli le cinture della nuova stagione che lentamente sta arrivando saranno l’accento che serve alla definizione di look a prova di dettaglio dal piglio glamour.

Con la fibbia decorata e maxi oppure caratterizzate da file di perle, le cinture che useremo d’estate saranno l’accessorio cool che ravviva l’outfit definendo dettagliatamente la personalità.

La cintura assume un ruolo particolare e per la stagione primavera estate 2021.

 

Accoppiata a piccole borse già nel 2020, la cintura adesso sottolinea questa complicità; per la stagione in arrivo, primavera/estate 2021, si consolida questa tendenza e questo accostamento diventa ancora più glamour.

Chiamarlo semplicemente marsupio sarebbe riduttivo e poco corretto perché questo sciccoso accostamento apre la porta al duo più trendy della stagione che associa una personalità intraprendente alla voglia di praticità.

E non è tutto.

Piccole o medie poco importa l’importante, per le borse della bella stagione, è che siano quel dettaglio che fa la differenza. Caratterizzate dal colore, oltre

 

Elisabetta Franchi

 

che dal materiale, le borse della primavera estate 2021 sono graziose e sofisticate.

Adatte per essere tenute in mano oppure pratiche tracolle le borse che useremo quest’estate diventano la perfetta sintesi della praticità.

Laura Biagiotti

Chanel

 

Dalla borsa a mano di Laura Biagiotti alla micro bag di Chanel tessuti particolari e colori in armonia con la voglia di leggerezza che caratterizza la bella stagione prossima.

Menu