4 consigli low cost per rinnovare casa

Nulla più dell’ambiente in cui passiamo moltissimo tempo deve trasmettere un senso di sicurezza e relax. Nulla più di casa nostra deve esprimere la nostro gusto e le nostre preferenze.

Ma se da un lato sogniamo la nostra abitazione come un posto accogliente dove poltrire alla sera o nel weekend dall’altro dobbiamo fare i conti con un budget da dedicare che spesso è limitato.

In prima battuta quello che viene in mente è un intervento strutturale al fine di “modernizzare” gli ambienti, almeno quelli più vissuti come ad esempio il soggiorno e la cucina oppure il bagno; quindi come riuscire a rinnovare mantenendo i costi?

 

Nel corso di questi ultimi anni le influenze delle blogger d’oltreoceano, che si dedicano al rinnovamento tra le mura domestiche, sono diventate sempre più importanti anche nel nostro a paese facendo si che quello che prima sembrava un sogno realizzabile solo da esperti del settore, come architetti o falegnami, oggi, nei limiti, diventa alla portata di mano di qualsiasi persona voglia personalizzare la propria dimora.

Partiamo con ordine alla scoperta di alcuni suggerimenti low cost da poter effettuare subito ad esempio come decidere il colore delle pareti di casa

Pantone, di anno in anno, indica una serie di tonalità dedicate sia alla moda uomo-donna che alla definizione della propria casa.

Ad esempio per l’anno 2021 i colori di tendenza dedicati alla casa sono il blu, nelle sue declinazioni, ma anche il salmone e il verde salvia, questo se abbiamo voglia di un colpo di colore d’effetto.

 

 

Se, però, amiamo particolarmente i toni neutri/chiari abbiano nel ventaglio delle possibilità il beige, il crema oppure il grigio.

Se invece vogliamo proprio un colore che sia forte raffinato ma al contempo renda più accogliente le stanze più usate allora è impensabile non considerare il bordeaux.

Insomma, per la stagione 2021 i colori di tendenza sono diversi e molteplici partendo da quelli amici della sobrietà ai toni più accesi che trasmettono grinta a colpo d’occhio.

Le raccomandazioni, però, sono di tenere in considerazione il colore del pavimento, delle finiture e dei mobili.

I migliori colori da usare per i mobili di casa

Nella rivisitazione di casa non è sempre necessario o indispensabile cambiare colore alle pareti, in alcuni casi la migliore soluzione è “ringiovanire” i mobili.

Passando da Pinterest fino ai video di youtube non mancano i racconti sulle diverse tecniche che tranquillamente possiamo replicare nel nostro garage basta un pennello e la buona volontà.

Se l’idea del colore vi spaventa una delle soluzioni più usate resta la pellicola adesiva per mobili.

In tinta unita o con soggetti floreali, la pellicola adesiva è un valido alleato che risponde alla necessità di contenere le spese regalando una ventata di novità ai nostri occhi.

Da Amazon fino Leroy Merlin le possibilità sono molteplici da toccare prima con mano o comprare online.

Piccoli interventi da fai da te in casa

Colore e stampe non sono l’unica soluzione. Certo queste vanno bene se vogliamo intervenire ad ampio spettro ma possiamo anche decidere di ritoccare solo piccole parti, dettagli dei nostri spazi quotidiani.

I dettagli che rinnovano l’ambiente, cambio maniglia.

In particolare dopo molti anni di utilizzo le maniglie delle porte possono “stancare” o rovinarsi ecco che una delle soluzioni per dare quel tocco fresco agli ambienti di casa è il cambio delle maniglie magari in completo contrasto rispetto al colore delle porte.

Tessuti e nuove idee per rinnovare il salotto

Vecchi tessuti, tessuti mai usati magari comprati durante le vacanze possono, adesso, essere utilizzati per rivestire divani o cuscini. Il gioco fatto da fantasie e colori porterà una visione nuova del solito sofà.

Insomma idee e soluzioni per migliorare, cambiare oppure rivitalizzare i nostri spazi quotidiani sono molte e possibili l’unica cosa che bisogna avere in quantità, in modo particolare se è la prima volte che ci si approccia a certe tecniche , è la pazienza per il resto buon lavoro a voi.

 

 

1 Commento. Nuovo commento

Rispondi a Tendenza primavera estate 2021 | Mariangela Bonaparte Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu